Città Giardino Montesacro / Piazza Sempione

Caso tesseramenti, Bonelli si difende: "Una grossolana bufala"

Le persone nell'elenco non risulterebbero iscritte al Pdl e l'assegnazione di cui si discute non sarebbe attestata da nessuna parte: Bonelli prende le distanze dalle polemiche

Il Presidente del IV Municipio ha risposto alle polemiche sollevate questa mattina sul caso tesseramenti, prendendo le distanze da quanto sostenuto oggi dall'opposizione. "Ricevo qualche centinaio di mail a settimana, e questa rimane solo una mail a cui non c'è stato alcun seguito", è la prima dichiarazione di Cristiano Bonelli, raggiunto telefonicamente. 

"Le polemiche sollevate dall'opposizione sono prive di fondamento: lo dimostra il fatto che le persone dell'elenco a cui si fa riferimento non risultano iscritte al Pdl, e che non c'è stata alcuna assegnazione di spazi", è la precisazione di Bonelli, che conclude: "Queste trovate mediatiche lasciano ancora una volta senza parole: ancora una volta, infatti, l'opposizione fa politica ricorrendo a comportamenti scorretti al solo scopo di screditare il lavoro altrui. In questo caso, però, non solo si tratta di una bufala, ma è anche una bufala grossolana, perchè approfondendo i fatti non c'è alcun riscontro di quanto ha dichiarato l'opposizione".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso tesseramenti, Bonelli si difende: "Una grossolana bufala"

RomaToday è in caricamento