rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
0 °
Montesacro Serpentara / Via Camillo Pilotto

"Ciliegi potati male, così in periferia non avremo il nostro hanami"

La denuncia sui ciliegi da fiore “capitozzati con potature maldestre dal Servizio Giardini del Comune”

Rami secchi e spogli, nessuna traccia dei fiori rosa che pure nelle scorse primavere avevano colorato anche quell’angolo di periferia dando un tocco orientale. Come un viale di ciliegi in fiore giapponese, affascinante e spettacolare. Invece gli alberi di Serpentara sono stati “capitozzati con potature maldestre dal Servizio Giardini del Comune”. E’ quanto denuncia in una interrogazione scritta rivolta all’assessore all’Ambiente del Municipio III, Matteo Zocchi, la consigliera di Italia Viva, Marta Marziali. 

Ciliegi potati male: a Serpentara niente "hanami"

“Dopo la segnalazione di Silvana Mattei, maestra di ikebana che ogni anno guida centinaia di persone all’interno dell’Orto Botanico di Roma per l’Hanami, ossia la cerimonia della fioritura dei ciliegi giapponesi, ho personalmente verificato che durante le potature in via Camillo Pilotto, angolo via Guasti, il servizio giardini ha brutalmente capitozzato i ciliegi giapponesi da fiore ivi presenti”. In periferia dunque niente fioritura: quel viale di Serpentara resta spoglio quasi inchiodato all’autunno. 

L'interrogazione di Italia Viva sulle potature del Comune

Così la consigliera, già candidata presidente nel Roma Montesacro per la lista Calenda, chiede di approfondire e vederci chiaro sulla modalità di potatura utilizzata, sullo stato di salute delle piante e sulla valutazione che ne aveva fatto il Dipartimento di Roma Capitale prima dell’intervento. 

“I ciliegi da fiore - incalza Marziali - sono piante rare e preziose a Roma, presenti al di fuori dei giardini giapponesi dell’Orto Botanico e dell’istituto Giapponese di Cultura in pochissime strade. Potarli in piena fioritura, con una capitozzatura di questo genere, espone le piante a rischio di infezioni (carie) che ne potrebbe compromettere lo stato di salute. Questo - sottolinea amareggiata - oltre ad aver privato i cittadini di Serpentara del loro piccolo, prezioso, Hanami”. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciliegi potati male, così in periferia non avremo il nostro hanami"

RomaToday è in caricamento