MontesacroToday

Bus fantasma e pensiline inesistenti: "In Municipio III linee Atac ko"

La denuncia di FdI: "Mezzi disattendono puntualmente i passaggi previsti"

Pensiline inesistenti e utenti costretti ad attendere i mezzi pubblici sotto al sole, nella speranza che il bus passi in tempi brevi o che nei dintorni della fermata ci si possa riparare sotto l'ombra di qualche grande albero. 

Estate più che cocente per chi utilizza le linee Atac del Municipio III alle prese con attese roventi e spesso estenuanti: già perchè dal Nuovo Salario a Cinquina, passando per Montesacro e Vigne Nuove, il servizio sembra andare rilento. 

La denuncia di FdI: "Linee Atac ko"

A denunciarne le condizioni, dopo la rottura di alcuni bus nel bel mezzo della strada, la consigliera di Fratelli d'Italia, Giordana Petrella, e l'esponente di FdI, Manuel Bartolomeo. 

"Anziani, bambini e tutti gli utenti costretti ad attendere tempi infiniti il passaggio degli autobus, sotto la pioggia o sotto il sole cocente, per poi iniziare 'la spinta del carro bestiame' tentando di riuscire a salire sul bus una volta arrivato. Su alcune linee poi i tempi si raddoppiano, se non triplicano, come per esempio avviene  per la 338, molto utilizzata dai residenti di Montesacro, Tufello, Vigne Nuove, Casale Nei, Cinquina" - denunciano i due segnalando malfunzionamenti anche per le linee 80 e 351 che rispettivamente collegano Nuovo Salario e Talenti ai punti strategici della mobilità, "ma che puntualmente disattendono i passaggi previsti"

Un piano per l'installazione delle pensiline

"Linee Atac ko" - il quadro disegnato dai due esponenti di Fratelli d'Italia sul servizio di trasporto di superficie del Roma Montesacro per il quale, oltre che maggior efficienza, chiedono pure un piano per l’installazione delle pensiline alle fermate degli autobus.

Lieve sollievo per chi, ogni giorno, è costretto a districarsi tra i mezzi che latitano. "È incredibile che ancora oggi non si riesca ad elaborare un piano per l’installazione delle pensiline alle fermate degli autobus. In terzo municipio rimangono scoperte addirittura alcune fermate nei pressi dei punti strategici, come alcune sedi istituzionali municipali e la sede dell’Asl" - denunciano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trasporto pubblico che è tra le priorità indicate dal nuovo governo del Municipio III. Chissà se un serio progetto per l'integrazione del sistema su gomma e quello su ferro, sfruttando le numerose fermate esistenti sul territorio del Roma Montesacro, riuscirà a mitigare i malumori di "una città nella città" che si muove a stento. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento