MontesacroToday

Bilancio Municipio III, M5s: "Opposizioni siano serie invece di spararle grosse"

Dopo il crollo del numero legale seduta sul documento finanziario rimandata a lunedì: "Piuttosto che ascoltare richieste lunari della minoranza torniamo a lavorare per il territorio"

In Municipio III, dopo il crollo del numero legale ieri notte intorno all'1 e nella seduta pomeridiana di oggi, l'esame degli emendamenti e la votazione finale sul Bilancio previsionale 2017-2019 sono stati rimandati a lunedì scatenando le ire delle opposizioni già amareggiate "per la bocciatura sistematica" dei loro emendamenti. 

Critiche che la maggioranza del M5s ha respinto ai mittenti: "In tema di bilancio siamo partiti con il desiderio di ascoltare e accogliere quanto di buono poteva scaturire dalla discussione in Aula. Dopo due giorni di discussione ci siamo dovuti arrendere all'evidenza. Le opposizioni hanno presentato richieste per un totale di 30 milioni di euro e uno spostamento di risorse per complessivi 9 milioni facendo finta di non sapere che il budget del Municipio è poco meno di 16 milioni" - hanno scritto dal Gruppo 5s di Piazza Sempione.

"Se fossero alle prime esperienze - proseguono nella loro nota i pentastellati - diremmo che sono inesperti per quanto riguarda la conoscenza del volume di risorse disponibili. Come invece è noto, molti consiglieri d'opposizione sono dei veterani dell'aula, dunque diviene palese che l'intento non sia quello effettivo di discutere come impiegare le risorse al netto dei debiti che con tanta generosità ci sono stati lasciati in eredità. L'intento di costoro è quello di giocare coi numeri in una gara a chi la spara più 'grossa' e possibilmente tirarla alle lunghe il più possibile".

Un atteggiamento non condivisibile secondo i 'grillini' che - "ricordato alle opposizioni che il ruolo del Municipio in merito di bilancio è solo consultivo e avendo un ruolo da svolgere" - hanno deciso, "piuttosto che fare rappresentanza in aula ad ascoltare richieste lunari", di tornare ai compiti operativi sul territorio. 

Tre le priorità su cui gli esponenti della maggioranza hanno deciso di far convergere le proprie energie in attesa della seduta convocata per lunedì: nuovo progetto per la viabilità sulla Salaria per risolvere l'imbottigliamento perenne "eredità di un'urbanistica particolarmente euforica; tappare le buche nel manto stradale di tutto il Municipio; notificare ad AMA e Multiservizi "che in alcuni lavori fatti non sono stati all'altezza delle aspettative e che dovranno renderne conto". 

Alle opposizioni i grillini hanno dato appuntamento a lunedì per discutere gli 80 emendamenti rimasti dei circa 140 portati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento