Domenica, 19 Settembre 2021
Montesacro Serpentara / Viale Lina Cavalieri

La raccolta differenziata in IV in un gioco per i più piccoli

L'educazione ambientale parte dal IV, gli alunni della Scuola Manzi hanno ricevuto l'Ama Eco Games: imparare la cultura della differenziata senza sacrificare il divertimento

“Roma e la raccolta differenziata hanno bisogno di voi” – così il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha invitato gli alunni della Scuola Alberto Manzi a farsi promotori presso le famiglie dell’educazione ambientale necessario contributo affinchè anche nella Città Eterna si diffonda la cultura di un ciclo virtuoso dei rifiuti.

Nell’occasione ai bambini è stato distribuito “Ama Eco Game”: un gioco dedicato alle scuole, agli studenti in età da elementari, per contribuire alla loro formazione circa le tematiche riguardanti la raccolta differenziata.

“Se è vero che una corretta cultura della differenziata comincia da bambini allora l’esperienza di Ama Eco Games è il modo migliore per imparare senza sacrificare il divertimento” – dicono dallo Studio Hangloose, ideatore del game.

Il gioco si compone di tre differenti prove che aiuteranno il piccolo giocatore ad apprendere tutto quello che serve per tenere puliti ambiente domestico e città.

La prima attività consiste nel “Riodinare la propria cameretta”: la differenziata comincia da casa, il piccolo giocatore si trova nella stanza da letto e dovrà raccogliere tutti i rifiuti e gettarli negli appositi contenitori prima dell’arrivo deigenitori.

La seconda prova tratta da vicino il  conferimento dell’immondizia negli appositi raccoglitori/smaltitori: con questo gioco si entra nel cuore delle attività di riciclo dei rifiuti, il giocatore dovrà suddividere tutti i rifiuti nel modo corretto per permettere che questi vengano riciclati.

Il terzo gioco si riferisce ad un ambiente più ampio “Ripulisci la città”: il bambino ha imparato a tenere pulito l’ambiente domestico ora dovrà fare lo stesso nella sua città. Con il suo skateboard dovrà darsi da fare per raccogliere tutti i rifiuti e poter finalmente scorrazzare in una città pulita. L’educazione ambientale  dunque punta sulle nuove generazioni e con il gioco parte dal IV Municipio, il primo territorio della Capitale a dare il via alla differenziata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La raccolta differenziata in IV in un gioco per i più piccoli

RomaToday è in caricamento