menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Settebagni, rifiuti abbandonati e disservizi: così la app segnala il "degrado urbano"

Potenziate le funzionalità di Junker, l'applicazione che aiuta a fare la differenziata: attraverso lo smartphone criticità direttamente via mail ai referenti di Ama e istituzioni

A Settebagni le segnalazioni sul "degrado urbano" passano dallo smartphone e vanno più veloci che mai. Su richiesta del Comitato di Quartiere, sempre solerte nel denunciare criticità e disservizi legati alla raccolta dei rifiuti, la squadra di sviluppatori di Junker, l'applicazione che da qualche tempo a questa parte aiuta la cittadinanza a fare la differenziata, ha potenziato le funzionalità del prodotto.

La App adesso potrà essere utilizzata anche per inoltrare segnalazioni su rifiuti abbandonati, raccolta deficitaria e cassonetti rotti. Segnalare le situazioni di "degrado urbano", questa la voce nell'applicazione, è semplice e intuitivo: basterà selezionare la voce e scattare la foto che sarà automaticamente geolocalizzata. A questo punto occorrerà semplicemente inserire una descrizione, la via e il civico prima di premere il tasto "invia segnalazione".

Da li quanto denunciato giungerà direttamente via mail ai referenti di Comune, Ama ma anche del Comitato intento a raccogliere ed archiviare quanto arriva dai cittadini.

Settebagni dunque si fa ancora più tecnologico: dopo l'aiuto di Junker che "fa parlare" direttamente i rifiuti da differenziare suggerendo il loro corretto conferimento, la App sarà utile anche per segnalare quanto non va.

Per chi non è particolarmente avvezzo a smartphone e playstore permangono i canali tradizionali: foto e mail. Nella speranza che presto di funzionalità aggiuntive e metodi classici per segnalare quel che non va non ve ne sia più bisogno. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento