rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Settebagni / Settebagni / Via della Maremma

Caldaia rubata alla materna appena inaugurata: iniziano i lavori per il nuovo impianto

Dopo un mese le aule della scuola dell'infanzia di Settebagni torneranno calde e accoglienti

Le classi della scuola dell’infanzia di Settebagni torneranno ad essere calde e accoglienti: ad un mese dal furto della caldaia che aveva lasciato 30 bambini e maestre al gelo in via della Maremma iniziano i lavori per installare il nuovo impianto termico. 

Il furto della caldaia nella materna di Settebagni

"Le infrazioni e i furti nelle nostre scuole sono purtroppo una piaga che ben conosciamo e colpiscono senza ritegno i più piccoli. Mai però era accaduto che venisse rubato un impianto termico, lasciando al freddo in pieno inverno 30 bambini” ha commentato in una nota il consigliere capitolino del Pd, Riccardo Corbucci. 

Collina dei Bambini: arriva il nuovo impianto termico

Già perchè quell’intrusione nella scuola attesa per anni e appena inaugurata ha lasciato un intero quartiere sbigottito. Prima, constatate le temperature fredde delle aule, il sospetto di un guasto all’impianto termico, poi l’amara sorpresa quando il personale scolastico ha scoperto l’infrazione e la sparizione della caldaia dal locale tecnico. Da li la corsa contro il tempo e soluzioni tampone per evitare ai piccoli alunni e alle loro famiglie il disagio del trasferimento temporaneo altrove. “Le Istituzioni si sono mosse insieme e tempestivamente. Speriamo - conclude Corbucci - di aver ridotto al minimo i disagi per i piccoli e gli insegnanti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldaia rubata alla materna appena inaugurata: iniziano i lavori per il nuovo impianto

RomaToday è in caricamento