menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casale Nei, i giovani mormoni danno l'esempio: armati di guanti e rastrelli per ripulire la piazza

L'iniziativa promossa dal Municipio III ha coinvolto i ragazzi che fanno formazione presso la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi giorni: "E' bellissimo gesto di attenzione"

Hanno sfidato afa, caldo e fatica per restituire alla Piazza Archeologica di Casale Nei decoro e pulizia persi da tempo. Sono oltre una dozzina i ragazzi della comunità mormona che, armati di guanti, rastrelli e ramazze, hanno partecipato all'iniziativa di decoro dedicata alla piazzetta del quartiere del Municipio III. La seconda dopo quella a Valmelaina. 

Una presenza cospicua, attiva e infaticabile che ha sorpreso l'intero quartiere dopo quindici anni ancora in attesa di poter godere a pieno di quella piazza. Un'opera a scomputo immaginata come la "centralità sociale" della zona ma, dal 2003, ancora senza il collaudo necessario per essere iscritta a patrimonio pubblico. 

Un punto di riferimento e ritrovo che resta però nevralgico per Casale Nei. Il quartiere, grazie ai giovani della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, potrà ora godersi la sua Piazza Archeologica linda e sgombra da rifiuti, cartacce e bottiglie abbandonate nel corso di pomeriggi e notti brave. 

"Ringrazio la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi giorni per aver accettato questa nuova iniziativa proposta dal Municipio Roma III. È un bellissimo nuovo e silenzioso gesto di attenzione, dopo quello fatto nella piazza di Valmelaina il luglio scorso" - ha commentato l'assessore all'Ambiente di Montesacro, Francesco Pieroni. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento