Montesacro Montesacro

Cartelloni abusivi: rimossi 25 pali ma il Consiglio respinge la delibera popolare

Gli agenti della Municipale hanno rimosso 25 pali per gli striscioni pubblicitari. Il Consiglio Comunale ha però respinto l'iniziativa popolare contro la delibera comunale che regolarizza i cartelloni abusivi

Gli agenti del Reparto Affissioni e Pubblicità della Polizia Municipale hanno portato oggi a termine la rimozione dei 25 pali adibiti a  cartelloni pubblicitari abusivi presenti nelle principali vie della zona.

“Esprimo grande soddisfazione per l’intervento portato a termine oggi dal IV Gruppo della Polizia Municipale. È una concreta risposta alle inutili proteste che in queste settimane sono servite esclusivamente a polemizzare. L’intervento è stato portato a termine in tempi rapidi e in maniera efficiente, questo territorio merita queste operazioni che restituiscono decoro e legalità a chi lo vive” dichiara in una nota il Presidente del Municipio Cristiano Bonelli,nonché Assessore al Commercio.

“Indubbiamente questo è il primo importante risultato del nuovo Comandante Marra della Polizia Municipale, gli impianti sono stati rimossi dopo che l’Amministrazione Comunale aveva revocato le concessioni per difformità rispetto alle attuali disposizioni in materia di affissioni, bisogna continuare su questa strada” commenta il Presidente della Commissione Commercio Jessica De Napoli.


Il commento del Pd. "Questa mattina abbiamo appreso con piacere dell'azione del IV Gruppo di Polizia Municipale finalizzata a rimuovere alcuni impianti pubblicitari abusivi nel territorio del nostro municipio". E' quanto dichiara in una nota il capogruppo del PD in IV Municipio Paolo Marchionne, a margine di un incontro con i cittadini del quartiere Vigne Nuove.

"Pur riconoscendo l'impegno del nuovo comandante del IV Gruppo, il dott. Marra, sul tema dell'abusivismo pubblicitario - continua Marchionne - sappiamo che queste azioni non risolveranno il problema almeno fino a quando non sarà modificato radicalmente il regolamento comunale che regola l'istallazione degli impianti e delle affissioni pubblicitarie nella città".

"Il IV Municipio ha visto nell'ultimo anno, a seguito delle modifiche alla delibera n.100 del 2006, aggravarsi il problema, con impianti pubblicitari di ogni tipo e dimensione agli incroci stradali e sulle aree verdi" è quanto denuncia la consigliera PD del IV Municipio Federica Rampini "generando degrado e pericolo per viabilità e pedoni. Soltanto Lunedì scorso - continua la consigliera Rampini - la maggioranza di centrodestra ha respinto la proposta di iniziativa popolare, sottoscritta da migliaia di cittadini romani, per cambiare la dannosa delibera comunale 37 del 2009, che in un solo colpo ha 'regolarizzato' le centinaia di cartelloni abusivi censiti dalla polizia municipale in IV Municipio, autorizzando al tempo stesso nuove istallazioni nelle principali vie del nostro territorio, di cui i cittadini francamente proprio non sentivano il bisogno".

"Riporteremo la proposta di delibera in aula - conclude la nota dei consiglieri del Partito Democratico "chissà se allora il PDL si ravvederà, dando al IV Gruppo di Polizia Municipale tutti gli strumenti adeguati per combattere il degrado generato dai cartelloni abusivi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartelloni abusivi: rimossi 25 pali ma il Consiglio respinge la delibera popolare

RomaToday è in caricamento