MonteMarioToday

Valle dell'Inferno, cade albero di venti metri: via alla messa in sicurezza

Gli interventi nel Borgo Valle dell’Inferno

Gli interventi nella Valle dell'Inferno

Segnalazioni su segnalazioni. Fino alla notizia che attendevano i residenti della Valle dell’Inferno, Municipio XIV: in via di Valle Aurelia sono cominciati gli interventi per la messa in sicurezza nel punto dove, a marzo, era caduto un albero di venti metri. Le operazioni sono iniziate venerdì 15 dicembre (foto sotto). Così Michele Menna, assessore locale ai Lavori pubblici: "Il proprietario ha ricevuto una diffida dalla nostra Uot (unità operativa). Ora ha eseguito dei lavori e aspettiamo una loro comunicazione ufficiale".

L'intervento rimandato

L’Amministrazione, a ottobre, aveva raccontato che c'era l’intervento in programma ma era saltato per motivi tecnici. Questa le parole di allora da parte di Valeria Pulieri, assessora locale all’Ambiente: “La parte politica sta seguendo strettamente la questione con richieste costanti, come sanno bene i comitati locali e sono mesi che facciamo richieste per i necessari interventi. La polizia locale, interpellata numerose volte e ascoltata anche in riunioni ad hoc, ci dice purtroppo che le procedure degli interventi in danno sono estremamente complicate”.

valle dell'inferno intervento 1-2-2

Crolla albero di venti metri e dopo mesi nessun intervento

L'albero caduto il 7 marzo

Il 7 marzo, come detto, intorno alla mezzanotte l’albero era caduto sopra una casa abbandonata, in via di Valle Aurelia. Nell’occasione non si registrarono feriti ma la paura fu tanta. La strada - unica via per entrare e uscire dal Borghetto - rimase interrotta. Vigili del fuoco e polizia locale furono impegnati tutta la notte e anche le prime ore della mattinata per ripristinare la viabilità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Valle dell'Inferno: crolla muro pericolante

Il muro pericolante 

Intanto un passo sugli interventi in zona è stato fatto. Ma ne resta un altro ovvero quello sul muro pericolante della Casa del Popolo. RomaToday ha raccontato che il 13 dicembre una parte ha ceduto. L’altra ancora resiste ma come richiesto sia dai cittadini che dal Comitato locale “servono misure di sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento