rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
MonteMario Torrevecchia / Via Mattia Battistini

Via Battistini, c'è una baraccopoli nascosta?

Scatti e segnalazioni da parte di residenti denunciano un sospetto via vai di nomadi a ridosso di un boschetto attiguo alla strada. Che ci sia davvero un piccolo insediamento?

Siamo in via Battistini, a pochi passi dalla scuola elementare Virginia C. Bracelli. Da qualche giorno, nei pressi di un boschetto attiguo alla strada, sono stati notati movimenti "sospetti".  Le segnalazioni parlano di un gruppo di persone, presumibilmente di origine nomade e quasi sicuramente rom, alle prese con un furgoncino che caricano e scaricano assiduamente grandi e piccoli oggetti. Dagli scatti si vedono carrellini e taniche, ma le testimonianze parlano anche di barili d'acqua, tubi, palanche di legno e via dicendo. Insomma, il timore è che nascosto tra gli anfratti del piccolo fazzoletto di terra, stia piano piano sorgendo una piccolo insediamento abusivo.

Chi tra i residenti si è accorto degli insoliti via vai, lancia l'allarme: "E' ora di intervenire, bisogna fare qualcosa". Certamente l'autorità competente dovrebbe in primo luogo verificare sul posto l'effettiva esistenza e l'eventuale entità della baraccopoli. Quel che è certo, è che il degrado urbano dovuto ai rifiuti e gli oggetti sparsi qua e là, nonchè l'ipotesi di insediamenti abusivi sembrano ancora di più una realtà paradossale per quella stessa strada che a distanza di pochi metri, neanche a farlo a posta, ospita tanto la sede degli Uffici del Municipio quanto quella di un deposito AMA.

1394377_10202434300528625_1383184287_n-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Battistini, c'è una baraccopoli nascosta?

RomaToday è in caricamento