MonteMario Torrevecchia / Via di Torrevecchia, 479

Valerio Barletta (Marino Sindaco), idee per rilanciare sport e cultura

Dal centro culturale polivalente a Santa Maria della Pietà, alle biblioteche scolastiche fino alle aree sportive pubbliche. Ecco i progetti del candidato alla Presidenza del Municipio XIV per valorizzare il territorio

"Il risveglio della nostra città parte dalle nostre idee". In questa breve e semplice battuta si riassume il pensiero di Valerio Barletta circa il ruolo della cultura come valore storico, etico ma soprattuto sociale, a sostegno di tutte quelle iniziative che operano in questo senzo sul territorio urbano. Il candidato alla Presidenza del Municipio XIV (ex XIX) per la lista Marino Sindaco, ha incontrato lo scorso mercoledì le associazioni culturali, gli artisti ma anche numerosi cittadini del quartiere di Monte Mario per presentare i risultati del gruppo di lavoro dell'Officina programmatica "Cultura, sport e memorie” da lui organizzata e sostenuta.

"Il nostro territorio è estremamente ricco da un punto di vista storico, paesaggistico e archeologico. Dobbiamo trasformare questa ricchezza in un vero patrimonio, da tutelare e valorizzare", ha dichiarato Barletta. Tante le iniziative di intervento per poter passare dalle parole ai fatti, altrettanti i luoghi e le strutture del territorio di cui si potrebbe usufruire per accoglierle e ottimizzare tanto il progetto quanto gli spazi in sè. Primo lampante esempio, il complesso di Santa Maria della Pietà, a Torrevecchia, con riferimento al quale il candidato ha affermato la volontà di lanciare una grande conferenza dei servizi per disegnare assieme ai cittadini ed alle istituzioni interessate il futuro del Parco. "Voglio creare un grande centro culturale, con teatro e sale polifunzionali, intitolato a Mariangela Melato, che proprio in uno dei padiglioni del complesso ha trascorso i suoi ultimi giorni di vita", ha dichiarato. 

E sulle numerose realtà presenti nel territorio quali orchestre, compagnie teatrali, cori, artisti ed associazioni culturali, l'idea è quella di fare una grande mappatura di tutti gli spazi pubblici disponibili e avviare così una stagione di bandi attraverso i quali affidare tali luoghi alle varie realtà "artistiche" del municipio. Non solo. "Metteremo in rete le biblioteche scolastiche e le apriremo ai quartieri come ulteriori luoghi di cultura e ripercorreremo, per quel che riguarda lo sport, gli esperimenti ben riusciti delle aree sportive pubbliche e delle palestre all'aperto", continua Barletta. L'intervento, che si è svolto accompagnato dalla presentazione di un libro da parte di un esule iraniano e dalla performance di una giovane pittrice all'opera, si è concluso poi con un accorato appello finale: "Il risveglio di questa Città parte da noi. Il riscatto della stessa, dalle nostre idee".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valerio Barletta (Marino Sindaco), idee per rilanciare sport e cultura
RomaToday è in caricamento