MonteMario Ottavia / Piazza di Santa Maria della Pietà, 5

Un parcheggio per il Santa Maria della Pietà: recupero per quello realizzato per il Giubileo del 2000

Chiusa la gara per la realizzazione dei posti auto, la vicesindaca di Città Metropolitana Zotta: "Stalli, area verde e abbattimento delle barriere architettoniche"

Un parcheggio di scambio nei pressi del Santa Maria della Pietà. Dopo anni è stata sbloccata un’importante opera pubblica per il quadrante nord ovest della città: la gara per la realizzazione dei posti auto da destinare agli utenti dei mezzi pubblici, più che altro della linea Fl3 Roma-Viterbo, si è chiusa.

Il parcheggio al Santa Maria della Pietà

La zona di Monte Mario, dove sorge l’omonima e frequentata stazione, potrà dunque in futuro godere di un parcheggio di scambio ampio, decente, dotato di stalli e telecamere. L’intervento consiste nella riqualificazione e valorizzazione del parcheggio pubblico esistente, realizzato in occasione del Giubileo del 2000, con recupero dello stato dei luoghi, l’eliminazione del degrado urbano e il miglioramento della qualità paesaggistica. 

Il progetto del parcheggio Santa Maria della Pietà

Inoltre – ha fatto sapere Maria Teresa Zotta, vicesindaca della Città Metropolitana - il progetto prevede la ridefinizione degli stalli di sosta per le autovetture, l’allestimento dell’area a verde, con la realizzazione di opere ed impianti adeguati anche per l’eliminazione delle barriere architettoniche esistenti”. 

Accolte pure le richieste pervenute dal Municipio XIV guidato dal presidente Alfredo Campagna riguardanti uno spazio di sosta riservato ad una navetta bus per l’utenza del complesso del Santa Maria della Pietà ed un sistema di videosorveglianza. 

“Un progetto rimasto fermo per anni e che oggi – ha tenuto a sottolineare Zotta - vede la luce grazie alla costante interlocuzione tra il Municipio e gli uffici di Città metropolitana di Roma”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un parcheggio per il Santa Maria della Pietà: recupero per quello realizzato per il Giubileo del 2000

RomaToday è in caricamento