MonteMarioToday

La Trionfale va in bici: una nuova ciclabile tra San Filippo e Santa Maria della Pietà

Il tracciato si congiungerà poi al Parco Lineare Monte Mario-Monte Ciocci. La Giunta del Municipio XIV: “Opera che riqualifica territorio, è passo avanti verso mobilità sostenibile”

Il versante della Trionfale si fa ciclabile. Sono iniziati i lavori del cantiere che porterà alla realizzazione del tratto ciclopedonale di collegamento tra la stazione San Filippo Neri e il complesso del Santa Maria della Pietà: un tracciato che poi si congiungerà al parco lineare che corre tra Monte Mario e Monte Ciocci. Di circa 500mila euro l’investimento del Comune con i lavori che dureranno 180 giorni. Per la prossima primavera la Trionfale potrà dunque godere del suo nuovo percorso ciclabile. 

Una nuova ciclabile tra San Filippo Neri e Santa Maria della Pietà

“Dopo un lungo lavoro di concerto tra Dipartimento Mobilità, Agenzia per la Mobilità e Municipio XIV si conclude un iter progettuale che porta alla realizzazione di un’opera che rappresenta un passo avanti verso la mobilità sostenibile municipale e riqualifica un tratto di territorio che il Municipio XIV ha in comodato d’uso dalla ex Provincia di Roma da molti anni e su cui non si era mai intervenuti nel recupero ambientale” - ha fatto sapere la Giunta del XIV annunciando l’apertura del cantiere. 
 
Un intervento che risolverà anche l’annoso problema dei marciapiedi lungo Via Eugenio Di Mattei completamente invasi dalle alberature che ormai ne impediscono l’uso. “Il percorso pedonale infatti - spiegano dalla sede di Santa Maria della Pietà - si sviluppa oltre la linea delle alberature e permette di trasformare l’attuale marciapiede in una aiuola”. Anche le fermate Atac saranno messe a norma e la sosta sarà regolamentata in modo più organico su tutta la via.

La pista si congiungerà al Parco Lineare Monte Mario-Monte Ciocci

L’intervento prevede una ciclabile e un percorso pedonale con le stesse caratteristiche del Parco Lineare: quei 5 chilometri “rivoluzionari” inaugurati, dopo tanta attesa, nel giugno 2014. Intorno promessi la verifica e il ripristino delle alberature e del verde esistente all'interno della fascia compresa tra via Di Mattei e la ferrovia Roma-Viterbo.

Il parco ciclopedonale "in stato di abbandono"

E mentre si inaugura il cantiere della ciclabile San Filippo Neri-Santa Maria della Pietà, c’è chi chiede che sul Parco Lineare si ponga maggiore attenzione ripristinando decoro e sicurezza. “E’ da marzo che chiediamo un intervento alla Giunta Campagna affinchè ponga un freno al degrado che avvolge la pista ciclabile e le aree limitrofe. Il nostro atto in Consiglio Municipale è stato bocciato: ci dissero che stavano già provvedendo agli interventi. A distanza di mesi - incalza Alberto Mariani, consigliere di Fratelli d’Italia in XIV - il risultato è sotto gli occhi di tutti. Ormai è rimasto ben poco di quello che un tempo veniva considerato il fiore all’occhiello del nostro municipio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento