Mercoledì, 23 Giugno 2021
Torrevecchia Torrevecchia / Via Cesare Lombroso

Torrevecchia, girano in moto con una pistola e aggrediscono i carabinieri. Denunciati

Pizzicati nei pressi del campo nomadi Monte Mario mentre armeggiano con una pistola, i due tentano la fuga quindi aggrediscono i Carabinieri. L'arma era un'innocua riproduzione a salve, ma privata del tappo rosso

Sono stati notati dai Carabinieri di Roma San Pietro mentre a bordo di un motorino scorrazzavano avanti e indietro lungo via Cesare Lombroso, nei pressi del campo nomadi “Monte Mario”. Uno dei due stava tentando di camuffare nella cinta una pistola del tutto simile a quella in uso alle forze dell’ordine. Quando i carabinieri hanno provato a fermarli i due sedicenni si sono dati alla fuga, finendo a terra nel giro di poche curve.

Non paghi i due si sono avventati contro gli agenti. Ne è scaturita una breve colluttazione al termine della quale i carabinieri sono riusciti ad avere la meglio sui due giovani e a recuperare la pistola nel frattempo caduta a terra. Arma che è poi risultata essere una fedele riproduzione di una pistola in dotazione alle forze dell’ordine, privata però del tappo rosso, per cui in tutto simile, nell’aspetto, ad un’arma vera.
Per i due sedicenni è scattata la denuncia a piede libero con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e porto di pistola a salve priva di tappo rosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrevecchia, girano in moto con una pistola e aggrediscono i carabinieri. Denunciati

RomaToday è in caricamento