menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una notte al museo, anzi 4: gli Itinerari Musicali per salvare il Museo Laboratorio della Mente

L'iniziativa per raccogliere i fondi necessari al ripristino dei danni causati dal maltempo. Gli Archimisti Ensemble curano 4 concerti sulle note dei più grandi musicisti internazionali

Si scrive "Itinerari musicali", si legge "una bella iniziativa a sostegno di un'eccellenza territoriale". Il Museo Laboratorio della Mente, sito all'interno dello storico complesso del Santa Maria della Pietà, ha subito danni importanti a seguito dell'emergenza maltempo con la quale, non troppe settimane fa, soprattutto il quadrante nord ovest della città ha fatto duramente i conti. La struttura, già a sua volta provata dalle altre criticità legate per lo più a una mancata (quanto necessaria) ristrutturazione totale, lancia un'interessante iniziativa "per permetterci di riacquistare le attrezzature danneggiate e ripristinare le installazioni attualmente non funzionanti", come spiega il Direttore Pompeo Martelli. Insomma, tutto il necessario che consenta loro di lavorare al meglio e di più.

Nasce così il progetto degli "Itinerari Musicali", un percorso di 4 concerti a cadenza mensile a partire da questo marzo. La prima data in agenda è quella del prossimo  venerdì 28 e così a seguire il 30 aprile, 23 maggio e 27 giugno. Ad esibirsi per questa buona causa, gli aRchimisti Ensemble, un ottetto di musicisti "provenienti dai quattro angoli dello stivale con un pizzico di esotismo orientale a condire il tutto" come dicono loro, la cui esperienza artistica e professionale è profondamente legata all'Orchestra Sinfonica di Roma, di cui fanno parte. Per partecipare ai 4 concerti, finanziando così le attività per non dire l'essenza stessa del Museo Laboratorio, è disponibile un abbonamento complessivo al costo di 50 euro, ma si può acquistare anche il biglietto per un singolo concerto (15 euro). In entrambi i casi, per tutti i partecipanti è compreso anche un ingresso gratuito al Museo da consumare entro il mese di giugno.

Dalla Cornovaglia alle Puglie, da Gibilterra al Mar Nero, alla scoperta della musica che nei secoli ha risuonato in sale da concerto, teatri di corte, ville alla moda e taverne di paese. E' questo il percorso proposto dagli Itinerari Musicali, il tutto accompagnati da delle "guide" d'eccezione come Vivaldi, Mendelssohn, Wagner, Bartok e tanti altri celebri musicisti. L'evento non ha solo un grande valore culturale, ma canalizza tutte le sue energie a sostegno di una realtà, come quella del Museo Laboratorio della Mente, intensamente legata al territorio e con esso la sua storia, la sua memoria, la sua promozione sociale. Tutte le info, su sito www.museodellamente.it .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento