rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Torrevecchia Torrevecchia / Via Montebruno

Torrevecchia: sequestrata piantagione di oppio, denunciato proprietario

La piantagione di circa 100 piante di papaveri da sonnifero è stata trovata vicino al campo nomadi "Cesare Lombroso" mimetizzata nel cortile di una palazzina residenziale

Nel corso delle attività legate al controllo dei campi nomadi, con particolare riguardo ai fenomeni di spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del XIX gruppo hanno individuato e sequestrato in zona Torrevecchia, poco distante dal campo nomadi “Cesare Lombroso”, una piantagione di oppio abilmente mimetizzata nel cortile di una palazzina residenziale. Sequestrate circa 100 piante di una particolare varietà di oppiacei denominata papavero da sonnifero. Molte di queste piante erano già state private delle capsule che vengono utilizzate per l’estrazione della sostanza stupefacente.

Torrevecchia: sequestrata piantagione di oppiacei

Questa parte del fiore contiene pure i semi da utilizzare per un successivo ciclo di coltivazione. Il proprietario dell’area, un italiano, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire le modalità di estrazione dello stupefacente e per individuare eventuali soggetti utilizzatori o spacciatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrevecchia: sequestrata piantagione di oppio, denunciato proprietario

RomaToday è in caricamento