MonteMarioToday

100 anni del Santa Maria della Pietà: dal 29 al 31 maggio eventi gratuti in tutto il parco

E' stato presentanto oggi il programma per la celebrazione dei 100 anni dell'ex manicomio provinciale di Roma. Dalle storie di dolore dei suoi pazienti alla riqualificazione di un grande patrimonio e luogo simbolo di un intero territorio

Cento anni e sentirli tutti. Una storia fatta di tante storie, quelle del dolore e della disperazione dei malati ricoverati negli "ospedali - carceri" riscattati poi dalla legge Basaglia del '78 e che oggi rivivono tra le mura di un Museo che trasuda cultura e memoria. Stiamo parlando dell'ex manicomio provinciale di Roma, lo storico complesso del Santa Maria della Pietà che proprio quest'anno celebra il suo primo centenario. Una grande occasione di festa per celebrare uno dei luoghi simbolo del Municipio XIV, per non dimenticare quello che è stato e continuare a percorrere la difficile strada verso una sua totale riqualificazione tra spunti di memoria, salute, benessere, arte e partecipazione.

--> TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA <--

E' proprio nei suggestivi locali del suo Museo Laboratorio della Mente che si è svolta oggi la presentazione di quello che sarà il Centenario e tutto il ricco programma organizzato dalla ASL Roma E assieme all'Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale e il Municipio XIV. Le celebrazioni avranno luogo all'interno del complesso nei giorni del 29, 30 e 31 maggio: un calendario che ha visto le istituzioni in piena collaborazione tra loro per offrire un ampio programma culturale completamente gratuito, con lo scopo di valorizzare un patrimonio pubblico e renderlo così il più fruibile possibile a tutta la cittadinanza.

"Il Santa Maria della Pietà è un luogo simbolico: la memoria di un grande ospedale psichiatrico ma anche una realtà viva che merita di essere valorizzata e potenziata, pur nelle difficoltà che il Servizio Sanitario vive nel reperimento delle risorse - ha introdotto il Direttore Generale della ASL Roma E Angelo Tanese - Per il Centenario abbiamo organizzato un ricco programma di eventi come segno tangibile di un impegno delle Istituzioni per la riqualificazione e un nuova progettualità". E alcune di queste migliorie, sono già state effettuate: "dopo anni di incuria abbiamo riattivato le due fontane, realizzato dei percorsi benessere e una cartellonistica didattica, regolamentato l'accesso dei veicoli, provveduto all'illuminazione e alla manutenzione di strade e tombini, perchè la salute è anche qualità della vita", continua Tanese.

Tavole rotonde, rappresentazioni teatrali, musica, percorsi benessere, perfino un concorso fotografico e una maratona dilettantistica. "Un programma che coglie pienamente nel segno: la sterile autocelebrazione  lascia il posto a idee e progetti concreti per valorizzare un grande patrimonio pubblico, rendendolo totalmente fruibile alla cittadinanza. Un'idea di rilancio che si coniuga perfettamente con l'accelerata che abbiamo voluto imprimere alla sanità territoriale così come i cittadini ci chiedono di fare", il commento del Presidente della Commissione Politiche Sociali e salute del Consiglio Regionale del Lazio Rodolfo Lena.

Un patrimonio per l'intera città di Roma, così come ricordato dal Presidente della Commissione Cultura  del Consiglio Regionale del Lazio Eugenio Patanè che ha rinnovato la volontà della Commissione di continuare a garantire i finanziamenti al Museo Laboratorio della Mente, essenziali per consentire alla struttura (diretta con passione ed esperienza dal Dottor Pompeo Martelli) di proseguire in tutte le sue attività continuando così ad essere "un esempio straordinario di come sia possibile coniugare cultura e innovazione tecnologica", prosegue Patanè.

Presente anche l'Assessore alla Cultura di Roma Capitale Flavia Barca, che ha espresso anche lei orgoglio e soddisfazione per un luogo "diventato il centro di esperienze culturali straordinarie, all'avanguardia per approccio e per visione. Il Manicomio si è aperto al mondo e da questo incontro è nata una nuova storia, fatta di idee, provocazioni, stimoli e speranza. Ma possiamo e dobbiamo fare ancora molto di più".

"Mettiamo in campo una proposta culturale di grandissimo valore che coglie in pieno il sentimento dei cittadini del nostro territorio ma an che di tutta la città, che vuole vedere questo luogo come una nuova grande centralità culturale in grado di attrarre le più importanti produzioni artistiche. Ora dobbiamo impegnarci per costruire una vera progettualità sull'intero Parco che tuteli l'uso pubblico e sia in grado di non disperdere il patrimonio, al contrario di creare opportunità di sviluppo, di lavoro, di attrattive turistiche per il nostro territorio che ha tanto da offrire", ha concluso infine il Presidente del Municipio XIV Valerio Barletta.

20140522_133330 (2)-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento