rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
MonteMario Ottavia / Via Paolo Rosi

Torresina 2, cittadini infuriati: "Manca la rotatoria e nessuno ci ascolta"

Apertura prevista a giugno. Nell'ultima assemblea pubblica sono stati invitati esponenti del Municipio "ma non si sono presentati". Attese le opere di urbanizzazione primaria

In via Paolo Rosi ci dovrebbe essere una rotonda. Apertura prevista per giugno, poi le elezioni e il resto è storia dei giorni nostri. Ossia tutto fermo. A Torresina 2 l’opera – che fa parte del primo dei quattro lotti in programma – è attesa, in quanto rappresenterebbe la strada di accesso principale. Ma il concetto resta in teoria, perché nella pratica c’è solo una servitù di passaggio su via di Torresina

Di questo e di molti altri problemi i cittadini ne hanno parlato sabato scorso, in una assemblea pubblica. All’appuntamento erano stati invitati il minisindaco Alfredo Campagna, l’assessore locale ai Lavori pubblici, Michele Menna, l’intera commissione Lavori pubblici e il suo presidente, Fabrizio Salamone. “Nessuno di loro si è presentato” è stato il commento di Antonio Giustiniani, consigliere del Comitato di quartiere Torresina. Peraltro, secondo quanto appreso da Roma Today, l'assessore Menna si è scusato per la sua assenza a causa di impegni sopraggiunti improvvisamente.  E ha promesso che, a breve, verrà effettuato un sopralluogo con gli uffici interessati, la polizia locale e il presidente Campagna.

Partirà una raccolta firme – ha continuano Giustiniani – affinché venga rispettato il completamento dei quattro lotti, che hanno come progetti strade, marciapiedi, la rete fognaria. Non un palazzetto dello sport. Inoltre abbiamo chiesto un incontro con la commissione capitolina Urbanistica, presieduta da Donatella Iorio (ex consigliera del Municipio XIV). Parallelamente – ha aggiunto – abbiamo scritto all’assessore Paolo Berdini, gli abbiamo annunciato che i cittadini sono esasperati perché, a due anni dall’inizio dei lavori delle opere di urbanizzazione primaria, non è stata fatta ancora una strada asfaltata da percorrere fino alle proprie abitazioni, che – ha insistito – sono state acquistate non in aree abusive ma all’interno del piano di zona B44 Torresina 2”.

Giustiniani, infine, ha ricordato: “Il nostro Comitato intende mantenere un buon rapporto con le istituzioni. Tra di noi c’è gente che ha votato i partiti di centrodestra, di centrosinistra e anche il M5S. Chiediamo solo che si possa vivere serenamente. Non è possibile percorrere un chilometro per raggiungere i secchioni dell’immondizia o vedere che l’illuminazione è presente a macchia di leopardo”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torresina 2, cittadini infuriati: "Manca la rotatoria e nessuno ci ascolta"

RomaToday è in caricamento