MonteMarioToday

Municipio XIV, taglio delle ore Aec: il Comitato dei genitori fa ricorso al Tar

Le carte saranno depositate giovedì. In prima istanza si chiederà la sospensione del bando, il passo successivo punterà all'annullamento. Ormai la situazione è di non ritorno

L'incontro in commissione Trasparenza

Le carte sono pronte: ancora qualche firma da raccogliere e poi l’atto, giovedì prossimo, sarà depositato. Il Comitato genitori in lotta del Municipio XIV presenterà un ricorso al Tar in cui chiederà la sospensione del bando (1 marzo 2017 - giugno 2018) sul Servizio Aec (Assistenza educativa culturale). E in un secondo momento si muoverà per ottenerne l’annullamento. 

La notizia era nell’aria da tempo. E nelle chat WhatsApp stava circolando a velocità sostenuta. Ora, praticamente, è quasi arrivata a destinazione. Il taglio delle ore del servizio Aec, come sostenuto dalle mamme e dai papà in più di una circostanza, è stato sostanziale. Già le difficoltà si erano palesate all’inizio dell’anno scolastico, a settembre. Poi erano arrivate le diffide (tre). Infine questo ultimo passaggio, segno del punto di non ritorno. 

Sin da subito avevamo dato il nostro sostegno all’Amministrazione dei 5 Stelle – ha spiegato Simona De Carlini, presidente del Comitato e mamma di una 14enne, affetta da grave disabilità – ma non ci hanno ascoltato. Per anni il Municipio XIV è stato indicato come fiore all’occhiello per quanto riguardava i servizi sociali. I tagli, che si sono fatti consistenti al rientro delle vacanze natalizie, hanno toccato 213 minori (materne, elementari e medie). Vorrei capire – ha riferito – chi ha rimodulato le ore, con quali criteri. Durante la commissione Trasparenza del 12 gennaio abbiamo indicato le nostre ragioni e le nostre lamentele. Oltre a evidenziare il problema di fondo: in questo modo viene meno il servizio di continuità, alla base dell’Aec. Inoltre – ha terminato – come si può pensare di attivare un bando in pieno anno scolastico, con i programmi individuali già stilati? Non c’è progettazione, non c’è un’idea sulla materia. Niente di niente, hanno preferito procedere per la loro strada senza ricevere le nostre indicazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento