MonteMarioToday

SEL XIX Municipio mantiene le promesse: neanche un manifesto fuori plancia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Lo avevamo annunciato come uno dei nostri cavalli di battaglia in campagna elettorale e abbiamo mantenuto in pieno la nostra promessa: niente manifesti abusivi. Zero. A differenza di altri partiti e liste sia della destra che del centrosinistra, Sinistra Ecologia Libertà del XIX si è attenuta a quanto previsto dalla legge e non ha attaccato nemmeno un manifesto sui muri, sulle paline degli autobus, sui cassonetti dell'immondzia e via dicendo. Questo, non lo nascondiamo, per noi è stato un sacrificio: senza soldi, senza protettori, padrini né padroni, senza le risorse monetarie e organizzative dei grandi partiti, abbiamo scelto di rinunciare a una facile vetrina per rimarcare che il principio del decoro dei nostri quartieri è più importante di qualche simbolo o faccia in più. Per questo ci dispiace che alcuni degli altri partiti e movimenti, anche vicini alla Sinistra, non abbiano seguito il nostro esempio e abbiano continuato a sfregiare i muri e le proprietà pubbliche con l'invadente presenza di propaganda elettorale abusiva. Continueremo anche nei prossimi mesi, sia per la campagna elettorale comunale che municipale a mantenere la nostra promessa. Riparte anche da qui l'Italia migliore, quella che rinuncia alla visibilità per il rispetto delal legalità.
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento