Primavalle Torrevecchia / Via Pasquale II

Detenuti al lavoro sulle strade di Primavalle: caditoie da liberare e nuova segnaletica

L'iniziativa nell'ambito del percorso di reinserimento socio lavorativo. La Sindaca Raggi: "Ottimi risultati per detenuti e città"

Lavori in corso sulle strade di Primavalle dove alla manutenzione di caditoie e segnaletica orizzontale stanno pensando i detenuti della Casa circondariale di Rebibbia che, attraverso i lavori di pubblica utilità, percorrono la via del reinserimento socio-lavorativo. 

I detenuti al lavoro per Roma

Un percorso reso possibile dalla collaborazione tra Roma Capitale e Ministero della Giustizia, con il coinvolgimento di Autostrade per l’Italia che ha formato i detenuti per un periodo di tre mesi, fornendo l’equipaggiamento e la strumentazione necessaria per realizzare le attività su strada. 

Detenuti al lavoro sulle strade di Primavalle

Per le squadre inviate a Primavalle la manutenzione, in collaborazione con personale qualificato, dei tombini e dei segnali su strada di via Pasquale II.

"Le caditoie versavano in condizioni critiche, dopo molti anni di mancata manutenzione erano quasi del tutto intasate e quindi non funzionali. Questa è un'ottima iniziativa che esalta, tramite lavori di pubblica utilità, la finalità del rinserimento sociale che dovrebbe essere sempre perseguita dal sistema giudiziario" - ha commentato il consigliere del M5s, Alessandro Volpi. 

La Sindaca: "Ottimi risultati per detenuti e città"

E sui detenuti al lavoro sulle strade di Primavalle è intervenuta anche la Sindaca di Roma, Virginia Raggi parlando di "esperienza altamente formativa". 

"Dopo il lavoro portato avanti per ripristinare il decoro di parchi e giardini attraverso operazioni di sfalcio e pulizia delle aree verdi adesso i detenuti stanno dando un valido supporto per la manutenzione ordinaria della nostra città. Questo progetto rappresenta un’occasione per dare la possibilità ai detenuti di reinserirsi nella società e rendersi utili per la collettività" - ha detto la Sindaca. 

"Il progetto è partito come una sfida che abbiamo voluto lanciare e nella quale abbiamo creduto: un’iniziativa importante - ha concluso Raggi - che sta dando ottimi risultati per i detenuti e anche per la città". 

Primavalle scattano divieti e limiti

E i lavori sulle strade di Primavalle, su via Pasquale II ma anche via Pietro Bembo, proseguiranno fino al 15 marzo: nel quadrante scattano divieti e limiti di velocità a 30 km/h. Qui nel dettaglio le disposizioni dei vigili
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuti al lavoro sulle strade di Primavalle: caditoie da liberare e nuova segnaletica

RomaToday è in caricamento