Primavalle Torrevecchia / Via San Igino Papa

Primavalle, Prc-Fds: "Il Parco di via Sant'Igino non deve chiudere"

Il Prc-Fds non ci sta alla chiusura del Parco di Via Sant'Igino Papa a Primavalle. "L'Ater di Roma - scrive il Capogruppo Prc-Fds Claudio Ortale - ha chiesto per domattina la riconsegna delle chiavi del Parco alla Cooperativa Sociale Integrata Magazzino

Il Prc-Fds non ci sta alla chiusura del Parco Dominique Green di Via Sant'Igino Papa a Primavalle. "L'Ater di Roma - scrive il Capogruppo Prc-Fds Municipio Roma 19 e membro del Consiglio della Fds di Roma Claudio Ortale - ha chiesto per domattina la riconsegna delle chiavi del Parco alla Cooperativa Sociale Integrata Magazzino, che ha sinora curato la gestione del parco fin dalla sua apertura nella seconda metà degli anni ’90, inserendo nella manutenzione, coltivazione e pulizia quotidiana del bene anche persone svantaggiate, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale della Asl Rme".

"Tutto questo - prosegue Ortale - accade perché la proprietà chiede il pagamento di una lunga serie di parcelle di affitto mensili arretrate che già da anni la Cooperativa aveva chiesto alle diverse istituzioni, Comune, Municipio e Dipartimento, di voler assumere come costo a loro carico od anche parziale, posto che la Cooperativa non svolgeva alcuna attività lucrativa che potesse giustificare i costi di un affitto mensile che si sarebbero, di fatto, aggiunti ai costi di manutenzione e gestione del bene, spese per il personale addetto comprese. Ma le varie istituzioni, sia di centrosinistra prima che quelle di centrodestra poi, hanno sempre nicchiato e fatto soltanto chiacchiere, non ponendo mai in essere atti concreti per dare una soluzione positiva a questa vicenda".

Per questo Ortale ha chiesto "al Presidente del Municipio Milioni di intervenire con urgenza presso la Presidenza dell’Ater di Roma e la Dirigenza del Servizio Alienazioni, affinché venga aperto immediatamente un tavolo di trattativa con i diversi attori coinvolti nella vicenda, Ater, Asl Rme, Vicesindaco Belviso, Assessore Visconti e Cooperativa Magazzino, per trovare una soluzione concreta a tale grave situazione".


"Lo scorso luglio - conclude Ortale - durante la nostra Festa Rossa svoltasi proprio nel Parco Dominique Green, abbiamo raccolto oltre 1000 firme di cittadini che sostenevano una nostra petizione, in cui chiedevamo alle istituzioni preposte di intervenire per dare una soluzione positiva che, oltre a tutelare il bene, desse risorse e continuità al lavoro di integrazione svolto dalla Magazzino. Il Parco di Sant’Igino Papa è un bene comune per tutta la gente di Primavalle e deve restare aperto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primavalle, Prc-Fds: "Il Parco di via Sant'Igino non deve chiudere"

RomaToday è in caricamento