rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Primavalle Torrevecchia / Via Bernardo da Bibbiena

Primavalle: marijuana ed hashish al fresco nel frigo portatile

Sequestrati i quasi due chili di sostanza stupefacente i carabinieri sono risaliti ai fornitori del 20enne fermato in via da Bibbiena

Hashish e marijuana al fresco in un frigo portatile. E' accaduto nel primo pomeriggio di domenica 14 luglio a Primavalle quando, nel corso di una attività antidroga, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma San Pietro hanno arrestato una coppia romana, lui di 49 anni e lei di 43, coniugati e con precedenti, e un 20enne di Roma, nullafacente, incensurato, con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso.

Il giovane è stato fermato per un controllo dai Carabinieri in via Bernardo da Bibbiena, ma l’evidente nervosismo mostrato, ha spinto i militari ad approfondire l’accertamento.

I sospetti dei militari hanno avuto certezza quando hanno controllato cosa stesse trasportando il 20enne all’interno del frigo portatile. Al suo interno i militari hanno rinvenuto circa 1500 grammi di marijuana, suddivisa in buste, e 3 panetti da 100 grammi l’uno di hashish, 300 euro in contanti, nonché materiale per pesare e confezionare lo stupefacente.

In breve tempo i militari sono risaliti anche all’abitazione della coppia, da dove il 20enne aveva prelevato stupefacente e materiale. L’immediata perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire circa 7 grammi hashish e 10 di marijuana.

La droga, da cui si sarebbero potute ricavare circa 13 mila dosi, ed il materiale rinvenuti sono stati sequestrati, mentre i 3 sono stati portati in caserma e successivamente, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotti presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primavalle: marijuana ed hashish al fresco nel frigo portatile

RomaToday è in caricamento