MonteMarioToday

Pasqua più serena a Primavalle: in arrivo postazione mobile di un ufficio postale

Servizi garantiti all'interno di un container, in attesa del termine dei lavori previsti in via Borromeo

Il presidio a Primavalle organizzato dall'Unione inquilini

Un risultato a vantaggio dei cittadini e di chi ci ha messo la faccia, senza darsi per vinto. Dopo il silenzio assordante durato quasi un mese, ecco il segnale che ha riportato fiducia a Primavalle. In attesa della conclusione dei lavori previsti nello stabile di via Federico Borromeo, entro un mese il quartiere potrà usufruire di un ufficio postale che sarà allestito all’interno di una postazione mobile. La notizia è arrivata oggi 30 marzo, a margine del presidio organizzato dall’Unione inquilini. 

Firme raccolte

Il sindacato, nel frattempo, ha dato vita a una petizione, con la quale sono state raccolte cinquecento firme. Oltre a questo, si è battuto da subito per avere contezza della durata degli interventi in programma in via Borromeo. Opere che, settimana per settimana, hanno sempre avuto un cambio sul termine dei lavori: prima il 10 marzo, poi il 16, a seguire il 26 e in ultimo il 9 aprile. 

L'annuncio del minisindaco

A conclusione del presidio, cittadini e Unione inquilini hanno incontrato il presidente del Municipio XIV, Alfredo Campagna (foto sotto). Un appuntamento cordiale, dove è emersa la novità che entro trenta giorni approderà a Primavalle. Lo stesso minisindaco ha raccontato che lo sportello è al momento chiuso, per un allagamento. L’Ater, secondo quanto appreso, provvederà alla messa in sicurezza e a norma dei locali. L’ufficio, come detto, verrà collocato temporaneamente in una struttura mobile.

incontro con campagna-2

Boccata di ossigeno

Una boccata di ossigeno per gli abitanti della borgata, soprattutto per quelli più anziani e con difficoltà motorie, che di punto in bianco si erano trovati costretti a spostarsi, per usufruire dei servizi postali, in via di Torrevecchia o a Torresina, in via Andrea Barbato. Il timore, per molti, era quello di vedere l'ufficio di via Federico Borromeo chiuso per sempre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

presidio posta1-2

Vittoria a Primavalle

Renato Rizzo dell’Unione Inquilini e promotore dell’iniziativa, ha così dichiarato: “La nostra mobilitazione e quella di tanti cittadini ha permesso di ottenere questa importante vittoria per il quartiere. Continueremo a vigilare affinché tutto si svolga come previsto. Non possiamo permettere che le periferie vengano desertificate. I servizi alla collettività devono essere garantiti e difesi, soprattutto a tutela dei più deboli” .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento