MonteMarioToday

Commemorazione fratelli Mattei: il corteo di Roma Nord e le polemiche del PRC

Ieri pomeriggio il ricordo della militanza di destra per le giovani vittime del rogo di Primavalle. Il PRC romano: "Strumentalizzazione". Il 23 aprile la mostra - evento di Roma Nord dedicata ai giovani uccisi negli anni di piombo

Dopo la cerimonia ufficiale alla presenza del Sindaco di Roma Ignazio Marino e del Presidente del Municipio XIV Valerio Barletta, nel pomeriggio di ieri il quartiere di Primavalle ha continuato a ricordare la tragedia in cui, 41 anni fa, persero la vita i giovani fratelli Stefano e Virgilio Mattei nell'incendio doloso appiccato nei pressi della loro abitazione in via Bernardo da Bibbiena. E' partito così da Piazza Clemente XI il corteo organizzato dai giovani militanti di Roma Nord a cui hanno partecipato anche rappresentanti della destra municipale ed extra-municipale, anche loro scesi in piazza per commemorare la tragica ricorrenza. "Ci sono giorni in cui ti fermi a pensare, a riflettere. Uno di quei giorni è il 16 aprile", il commento accorato del capogruppo del Nuovo Centro Destra Stefano Oddo. "Un silenzioso saluto a Stefano e Virgilio! Che il passare del tempo non offuschi la vostra storia”, il ricordo invece della consigliera Simona Peri.

Un corteo che non ha mancato però di sollevare contestualmente aspre polemiche soprattutto tra le fila del Partito di Rifondazione Comunista romano. "La ricorrenza di un giorno di dolore e di lutto per la morte di una vittima innocente è un momento in cui tutti hanno il dovere di fermarsi e riflettere, ed è questo che invitiamo tuti a fare, nella ricorrenza di uno dei momenti più bui di quegli anni '70, che personalmente abbiamo vissuto. Deprechiamo che ciò sia occasione per l'ennesima ignobile parata di personaggi fuori dalla storia e dalla legalità, con il loro lugubre armamentario di croci celtiche e saluti romani, che strumentalizzeranno questa giornata per dare ancora una volta espressione all'odio, che è il loro unico modo di essere”, le dure dichiarazioni del Segretario romano PRC Claudio Ursella e il Segretario del Circolo PRC di Primavalle Giacomo Franco poco prima dello svolgimento del corteo.

Nel frattempo, gli stessi ragazzi di Roma Nord apriranno le porte della sede di via Assarotti il prossimo 23 aprile in occasione dell'evento "Dagli scrigni della memoria", una giornata dedicata al ricordo "dei fratelli Mattei e degli altri giovani uccisi negli anni di piombo", tra una mostra fotografica e una conferenza moderata dallo stesso Oddo e a cui parteciperanno, tra gli altri, anche Roberto Rossetti, Massimo Magliaro e Giovanni Pili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento