MonteMarioToday

Rifiuti in strada, bruciano i cassonetti di Primavalle. Raggi: "Siamo sotto attacco"

Dopo le proteste di Tor Sapienza e Casal Bruciato, cassonetti incendiati su via di Torrevecchia, la Sindaca tuona contro i "piromani ad orologeria"

La raccolta che va a rilento, i cassonetti sempre stracolmi e la spazzatura che rimane a terra per giorni sprigionando odori nauseabondi e il timore di un'emergenza sanitaria.

Le strade di Roma, dalla Garbatella a Isola Farnese, dalle Torri a Settebagni, soffrono l'ennesima crisi dei rifiuti trasformandosi in vere e proprie discariche a cielo aperto. 

Strade come discariche: proteste da Casal Bruciato a Primavalle

Nonostante gli sforzi di Ama ai cittadini, così come a pellegrini e turisti, non resta che fare lo slalom tra i cumuli di sacchetti abbandonati a terra. 

A soffrire di più le periferie. Una misura talmente colma da portare a gesti di esasperazione: proteste a Tor Sapienza e Casal Bruciato con l'immondizia sparsa in strada, cassonetti incendiati a quartier Trieste, Valmelaina e Garbatella con la scorsa notte squarciata dal bagliore dei roghi, acri e tossici, anche a Colli Portuensi e Primavalle

Incendi domati dai Vigili del Fuoco, cassonetti Ama mangiati dalle fiamme insieme ai soldi dei contribuenti: ogni pattumiera incendiata costa infatti alle casse dell'amministrazione circa 800 euro. 

Roma Lercia, periferie in rivolta: anche Casal Bruciato si ribella alla Raggi, rifiuti in strada

Cassonetti incendiati, Raggi: "Siamo sotto attacco"

"Sotto attacco" - grida al sabotaggio architettato la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, commentando l'episodio di via di Torrevecchia a Primavalle dove l'area è sttaa immediatamente ripulita dai rifiuti combusti. 

"Ancora un incendio ai cassonetti della nostra città. Guardate con i vostri occhi e ditemi se pensate che questi comportamenti criminali debbano essere tollerati dalle istituzioni. Fumi tossici, rifiuti bruciati: un vero attentato alla salute ed alle tasche dei contribuenti. Dopo aver distrutto l’impianto di trattamento del Salario, i soliti 'piromani ad orologeria' stanno attaccando mezzi e secchioni di Ama" - tuona la Sindaca su Facebook. 

Rifiuti e pattumiere in fiamme: "Piano straordinario per pulizia"

"A questi criminali noi rispondiamo andando avanti sulla strada della legalità, sostituendo ciò che è stato distrutto e denunciando i comportamenti delittuosi alla Procura della Repubblica. Ai cittadini onesti, invece, le risposte vogliamo darle con un piano straordinario di pulizia delle strade. Il nostro impegno - ha assicurato Raggi - non si ferma". 

Per ristabilire il decoro nei quartieri di Roma Ama sta assicurando attività a ciclo continuo h24 di svuotamento dei cassonetti stradali e di pulizia delle postazioni per rimuovere  giacenze di rifiuti laddove ancora presenti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento