MonteMarioToday

Primavalle, bottiglia incendiaria nella notte contro Vigili Urbani del Gruppo 19

Grande spavento questa notte per i Vigili Urbani del Gruppo 19. Una bottiglia incendiaria è stata lanciata contro la sede in via Federico Borromeo, alle spalle della via dove è stato ucciso un pregiudicato romano, intorno alle due

Bottiglia incendiaria

Grande spavento questa notte per i Vigili Urbani del Gruppo 19. Una bottiglia incendiaria è stata lanciata contro la sede in via Federico Borromeo, alle spalle della via dove è stato ucciso un pregiudicato romano, intorno alle due. "Un botto improvviso e i Vigili Urbani che presidiavano l'interno della sede hanno trovato al centro del piazzale, dove vengono rimesse all'aperto le auto di servizio, il fuoco che divampava - racconta il Segretario Generale Aggiunto Sulpum, Alessandro Marchetti - per fortuna non hanno colpito i veicoli, altrimenti ci sarebbero state altre conseguenze. I Vigili Urbani non si sono persi d'animo e hanno spento le fiamme con l'acqua. A terra restavano alcuni cocci di vetro e la chiazza nera sull'asfalto".

"Questo episodio ripropone il problema ventennale delle sedi della Polizia Municipale - ha aggiunto Marchetti - Il Gruppo 19 sta dentro una palazzina completamente fatiscente e parte di essa piu' volte e' stata dichiarata inagibile. Non solo ma convive con altri edifici abusivamente occupati, le auto di servizio restano alla merce' di chiunque, non c'e' alcuna sicurezza ne' per i mezzi e neanche per gli operatori, ma a questo punto temiamo pure per gli stessi cittadini: uomini, donne e molti bambini che vivono negli edifici occupati".

"Non ci risulta ci sia stata alcuna rivendicazione - ha concluso Marchetti - ma e' comunque un segno dell'ottimo lavoro che sta facendo la Polizia di Roma Capitale in termini di sicurezza urbana. Visto poi quanto ha deciso giorni fa anche il Comitato per l'ordine pubblico chiediamo un ulteriore sforzo da parte del Comune di Roma per adeguare strumenti, mezzi ed edifici agli standard di sicurezza e siamo altrettanto sicuri che il Sindaco Alemanno non lo fara' mancare".

CIARDI (PDL): «SOLIDARIETÀ A XIX GRUPPO POLIZIA ROMA CAPITALE» - "Voglio esprimere la mia piena solidarietà agli uomini e alle donne del XIX Gruppo della Polizia di Roma Capitale, fatti oggetto la scorsa notte del lancio di una bottiglia incendiaria contro la loro sede operativa. L'impegno e la dedizione che quotidianamente viene profusa da agenti e ufficiali in quel territorio a tutela della cittadinanza sono certo che non verrà minimamente scalfita da un gesto vergognoso che non può non essere condannato con fermezza. Siamo a conoscenza delle difficoltà che il XIX Gruppo patisce e il disagio nel quale gli uomini sono costretti ad operare da circa venti anni. proprio allo scopo di definire tempi e modalità per il trasferimento del Gruppo presso altra sede, è già stato stabilito un sopralluogo il prossimo 2 agosto, che condurrò insieme con il Comandante del Corpo, Angelo Giuliani, e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali. Ribadiamo il massimo impegno dell'amministrazione guidata dal sindaco Alemanno allo scopo di risolvere anche questa vicenda, e consentire al Gruppo di poter lavorare nelle migliori condizioni possibili". È quanto dichiara il delegato del sindaco Alemanno per le Politiche della Sicurezza, Giorgio Ciardi (Pdl).

PASQUALI (FLI): «NON SOTTOVALUTARE GESTO CONTRO MUNICIPALE» - "La bottiglia incendiaria gettata la scorsa notte contro la sede del Gruppo 19 della Polizia Municipale di Roma, situata a Via Federico Borromeo, è un gesto che non può e non deve essere sottovalutato, per due ordini di ragioni. La prima riguarda il clima di paura in cui è chiaramente piombata la Capitale. La seconda concerne le condizioni di lavoro degli agenti di Polizia Municipale. Come rilevato dal Sulpm, sedi e mezzi si trovano spesso nei pressi di zone degradate, sottoposti a vandalismi e sabotaggi. Gli operatori della sicurezza urbana non possono essere lasciati in balìa del pericolo, specie in una fase come questa, dove Roma sta subendo una vera e propria ondata di violenza". Così, in una nota, Francesco Pasquali, capogruppo di Futuro e Libertà alla Regione. (OMNIROMA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento