rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
MonteMario Giustiniana / Via Trionfale

XIV, Barletta e Cecera: tutto quello che c'è da sapere sui lavori alla Trionfale

Dai tempi di realizzazione agli interventi divisi in fasi: il Presidente del Municipio e l'Assessore alle Opere Pubbliche della 14esima circoscrizione spiegano il progetto che ha preso il via a fine luglio

"A partire dal fornice del San Filippo Neri, valuteremo puntualmente ogni intervento del Piano Particolare del Traffico già progettato, approvato e finanziato dalla precedente amministrazione. Siamo pronti a modificarlo laddove si dovesse manifestare carente o insufficiente e insieme a noi, a giudicarne i risultati, ci saranno i cittadini che tutti i giorni vivono i disagi del traffico”. Così, il Presidente del Municipio XIV Valerio Barletta e l’Assessore alle Opere Pubbliche Alessio Cecera presentano in una nota i lavori cominciati lo scorso 29 luglio finalizzati alla fluidificazione della viabilità in tutta la zona Trionfale.

"La nuova amministrazione del Municipio ha chiesto ed ottenuto dal Dipartimento e dalle ditte che si sono aggiudicate l'intero appalto del PPT che i lavori procedano per fasi ben definite, così da ridurre il più possibile l’impatto sul traffico ordinario e poter verificare puntualmente i benefici degli interventi", proseguono Barletta e Cecera. Sono tre, sostanzialmente, le fasi di intervento:

- I FASE: prevede l’allargamento di Via Trionfale smantellando il tratto di aiuola e del marciapiede a ridosso del muro della FL3 per permettere la realizzazione di una corsia "sempreverde" per le automobili provenienti dal GRA verso il San Filippo Neri e, per il tratto successivo, una corsia di inserimento sempre sulla Trionfale in direzione Monte Mario per le automobili provenienti dal fornice. Contestualmente, verranno spostate verso nord le due strisce per l’attraversamento pedonale (già a ridosso dell’incrocio di Via Della Casa e subito dopo l’uscita dal Fornice) nonchè le due fermate dell'autobus;

- II FASE: è prevista la realizzazione delle due isole spartitraffico sormontabili necessarie per regolare il flusso delle automobili nelle nuove corsie di smistamento e la relativa messa in sicurezza della via Trionfale, con il posizionamento di “occhi di gatto a terra. Verrà inoltre predisposto l’impianto semaforico, non previsto nel progetto originario, per regolare il flusso automobilistico dal fornice alla Trionfale, sincronizzato all’attraversamento pedonale. 

- III FASE: riguarderà la realizzazione di una rotonda nell'area retrostante il fornice, che regolerà quindi l'incrocio tra Via Di Mattei, Via Barellai e Via Martinotti, fluidificando così l’immissione del traffico da e per la Via Trionfale.
 
Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, "i lavori sulla Trionfale dovrebbero concludersi entro la prima settimana di settembre, sfruttando il mese di agosto per gli interventi più invasivi sulla carreggiata; da metà settembre fino alla fine di ottobre è invece prevista la sperimentazione dell'impianto semaforico, per verificarne l'impatto reale sul traffico a pieno regime. A seguire, valuteremo i dati della sperimentazione direttamente con i comitati cittadini, il corpo dei VV.UU. e i tecnici del Dipartimento della Mobilità, per decidere se proseguire con la regolamentazione semaforica del traffico o se procedere con altri sistemi (come, ad esempio, l'attraversamento a raso senza impianto semaforico, il ripristino del senso unico del fornice o la realizzazione di sensi unici alternati)", concludono il Presidente e l'Assessore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

XIV, Barletta e Cecera: tutto quello che c'è da sapere sui lavori alla Trionfale

RomaToday è in caricamento