MonteMarioToday

Parco Lineare, la corsa è in salita: lavori in ritardo per una perizia legale

L'assessora alla Mobilità del Municipio XIV, Pulieri: "Congelata la prima fase degli interventi riguardanti il rifacimento di un muro su un confine condominiale"

Cestino pieno di rifiuti all'interno del Parco lineare (foto Facebook Julian Colabello)

I cestini sono come prima, ossia pieni di rifiuti. Di cantieri o qualcosa che ci assomigli, nemmeno l’ombra. I lavori di completamento del Parco Lineare Monte Ciocci-Monte Mario non sono ancora partiti. La tabella di marcia prevedeva l’avvio il 15 febbraio ma a oggi ancora niente. Addirittura, come ultima novità di questa storia, è spuntata fuori una perizia da legale, come ha raccontato a RomaToday l’assessora alle Politiche della Mobilità del Municipio XIV, Valeria Pulieri. Perizia che, per adesso, bloccherebbe i primissimi interventi.

PASSAGGI AMMINISTRATIVI“L'avvio dei lavori è legato alla consegna delle aree di cantiere da parte del dipartimento patrimonio ad Rfi – ha sottolineato Pulieri – che deve eseguire gli interventi e si stanno concludendo in questi giorni gli ultimi passaggi amministrativi”.

COMMENTO - Poi segue: “Il ritardo è anche dovuto a una rielaborazione del cronoprogramma che è stata necessaria in quanto la prima fase prevista, che riguardava il rifacimento di un muro su un confine condominiale (nel tratto che dal Gemelli va fino a via dell’Acquedotto Paolo, ndr) è stata al momento 'congelata’ – ha spiegato Pulieri – poiché il condominio ha chiesto una perizia legale che quindi, al momento, impedisce qualunque intervento. Stiamo lavorando, passo dopo passo. Attendiamo che venga effettuata la perizia prima di intervenire. Il ripristino del muro sarà effettuato, è stato solo differito. E, comunque, se ne occuperà Rfi”.

PREOCCUPAZIONE - Il tema del Parco Lineare, peraltro, è stato affrontato ieri 28 febbraio in commissione Trasparenza, nella sala di via Mattia Battistini. A tal proposito, Julian Colabello (Partito democratico) ha evidenziato: "Scriverò ufficialmente all'assessora Valeria Pulieri, per avere i protocolli e la documentazione relativa ai contatti con Rfi. La situazione è preoccupante, perché i cantieri non partono. L'assessora, però, viene in commissione e fornisce spiegazioni generiche, nonostante le siano state chieste le carte. L'unica cosa che continua a ribadire è il fatto che Rfi ha indicato delle date che non sta rispettando. Adesso basta chiacchiere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento