Martedì, 19 Ottobre 2021
Ottavia Ottavia / Viale Indro Montanelli, 5

Torresina, ‘Favole al telefono’: la Bibliocabina chiama e i bambini rispondono

"Pratiche di buon ascolto": da una parte i genitori, dall'altra i più piccoli

A Torresina, nel Municipio XIV, c’è la Bibliocabina, una cabina telefonica trasformata in biblioteca. Si trova nel parco Zietta Liù, su viale Indro Montanelli. Qui, domani 21 settembre, dopo il successo della settimana scorsa, si terrà il secondo appuntamento di Favole al Telefono. 

Genitori e bambini

Da una parte i genitori, dall’altra i bambini. Trenta minuti insieme, immersi nella lettura di storie per i più piccoli. Il luogo scelto, poi, non è casuale: la Bibliocabina, infatti, è a pochi passi da un’area giochi. Inoltre è un luogo dove dal 2014 va in scena il bookcrossing, lo scambio di libri. Gli organizzatori dell’iniziativa hanno ribadito che intendono continuare a promuovere “l’adozione di buone pratiche di ascolto e lettura nella primissima età dei bambini, che risultano essere fondamentali per la creazione di forti lettori in età adulta”. Giovedì 14 settembre è stata la prima tappa dell’evento. Il Mostro Peloso, Caccola e Guji-Guji sono stati i testi proposti. Il tutto grazie al contributo e al supporto della Libreria Cartoleria King’s.

La nascita della Bibliocabina

Recupero e riuso, in modo creativo, degli oggetti. Quest’idea ha spinto il Comitato di quartiere, tre anni fa, ad avere una Bibliocabina a disposizione. Telecom ha accolto la richiesta del Cdq, mettendo a disposizione la cabina telefonica dismessa. Il legno al suo interno, utilizzato per le mensole, faceva parte di un lotto abbandonato dal nido di Torresina. Il resto è storia dei giorni nostri.

Box Libera libri e il bookcrossing

La lettura da queste parti, va detto, è un vero proprio chiodo fisso. Basta ricordare anche lo scambio di libri che avviene all’interno del Box Libera Libri, al piano -1 del centro commerciale. Come si fa? Basta lasciare il libro senza nessun obbligo di riconsegna. Unica regola: massimo tre volumi alla volta, non di più. A seguire le operazioni ci sono i volontari, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. Gli elementi a disposizione ci sono: basta solo saperli cogliere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torresina, ‘Favole al telefono’: la Bibliocabina chiama e i bambini rispondono

RomaToday è in caricamento