MonteMarioToday

Torresina: gli orti di zona affidati all’associazione Cerrosughera

Il progetto presentato nel 2014

Gli orti di Torresina

Un progetto presentato nel 2014 e il traguardo raggiunto un paio di settimane fa. Gli orti di Torresina sono stati affidati dal dipartimento Ambiente all’associazione culturale Cerrosughera. Oggi, 29 settembre, c’è stato un incontro sul posto tra le parti (foto sotto) alla presenza di Valeria Pulieri, assessora del Municipio XIV e Paola Marzi, responsabile per il dipartimento Ambiente- sezione orti urbani di Roma.

Gli assegnatari e le attività

Gli assegnatari sono cinquantuno e tre lotti, uno per piano, sono destinati per spazi in comune. “Fino a oggi non avendo la convenzione e tutte le pratiche necessarie, nonostante le richieste, non abbiamo potuto ospitare le scolaresche – hanno dichiarato dall'associazione – ci siamo limitati a intervenire direttamente nei plessi e a dare un contributo concreto di lavoro, per la realizzazione di piccoli orti interni come alla scuola media Capozzi. Nascerà un'area che abbiamo messo a disposizione per i ragazzi della Uildm (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) anche loro alla primissima esperienza ma molto motivati”.

orti torresina 1-2

Il sopralluogo di oggi

L’occasione è servita anche per fare il punto sulle condizioni dell’area - quella per intenderci alle spalle -confinante con Podere San Giusto, che è stata presa in carico dall’associazione: “Il sopralluogo odierno serviva per stabilire un punto di partenza circa i lavori necessari all'approvvigionamento dell'acqua e per delineare un programma d'intervento nell'area a ridosso di Podere San Giusto, nella vallata, parte integrante della zona affidata, per la messa in sicurezza. Per questo è necessaria la sinergia con l'Amministrazione locale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le idee nel cassetto

“Ancora non abbiamo festeggiato – hanno terminato – c’è stato un brindisi anche se l’intenzione è quella di organizzare una festa. Sono tante le idee rimaste chiuse nel cassetto in questi  anni di attesa. Ora il cassetto possiamo aprirlo: passo dopo passo percorreremo la nostra strada, che rimane aperta a tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento