rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Ottavia Ottavia / Via Paolo Rosi

Torresina 2, opere di urbanizzazione non completate: parte la denuncia dei residenti

È stata presentata all'ispettorato della Funzione pubblica. Se non ci saranno novità, il Comitato si attiverà presso la Procura. Cittadini sul piede di guerra

La pazienza è finita. Le opere di urbanizzazione primaria e secondaria di Torresina 2 attendono da troppo tempo un completamento. Sono chieste spiegazioni al Comune e al Municipio XIV ma senza ricevere risposta. Così ecco il primo passo: la denuncia all'ispettorato della Funzione pubblica. Se ciò non dovesse portare a nulla, sarà interpellata la Procura.

Nonostante la raccolta firme (oltre 600, 288 on line e il resto cartacee) la situazione resta al punto di stallo. A segnalarlo è il Comitato di quartiere Torresina: "Le opere del piano di zona B44 devono essere eseguite a norma di legge". L'elenco è lungo: "Apertura della rotatoria e ripristino della sede stradale di via Paolo Rosi, realizzazione delle strade di accesso alle abitazioni, illuminazione pubblica, marciapiedi senza barriere architettoniche, allaccio alla rete fognaria, acqua potabile, vasca di laminazione".

"A ogni incontro sull'andamento dei lavori – è la posizione del Comitato rimarcata in una lettera dello scorso ottobre – i costruttori/concessionari ribadiscono che 'in quelle case non ci si potrebbe ancora abitare'. Ma da tre anni vengono pagate dai residenti le tasse relative a Tari e all'acqua (di cantiere)". Pertanto i cittadini pretendono che si raggiunga una quadra "in breve tempo". Parole che, però, non ottengono i risultati sperati. Da qui la mossa di forza. E non potrebbe essere l'unica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torresina 2, opere di urbanizzazione non completate: parte la denuncia dei residenti

RomaToday è in caricamento