rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Ottavia Ottavia

"Sose visual art": alla Stazione di Ottavia nuovo appuntamento con gli artisti del territorio

Inaugura oggi la mostra collettiva all'interno del primo spazio culturale della periferia nord-ovest della città. Un nuovo utilizzo dei locali della stazione ferroviaria dismessi a servizio di arte, cultura e condivisione

E' passato circa un anno dall'inaugurazione del SOSE - Stazione Ottavia Spazio Espositivo, il progetto ideato e realizzato dall'Assessorato alla Cultura del Municipio XIV in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana. Un'idea semplice ma rivoluzionaria allo stesso tempo: riqualificare un locale inutilizzato all'interno della Stazione di Ottavia trasformandolo così in un vero e proprio spazio culturale, il primo nella periferia nord-ovest della città.

Qui, in un solo anno, sono oltre un centinaio gli artisti e i creativi del territorio che hanno dato vita a iniziative culturali, mostre collettive, street art, caffè filosofici, performance teatrali e molto altro. "Tanti cittadini, insegnanti e giovani studenti hanno partecipato rendendo questa esperienza unica e speciale. Sono nate amicizie, collaborazioni e una grande voglia di trasformare le nostre periferie attraverso la cultura e realizzare insieme Nuovi Quartieri" spiega l'Assessore alla Cultura locale Marco Della Porta con riferimento al più ampio progetto dedicato a sua volta alla riqualificazione delle periferie attraverso l'arte, la cultura e la condivisione.

La grande avventura del SOSE continua adesso con un'altra iniziativa, una nuova mostra collettiva che inaugura questa sera venerdì 23 ottobre ore 21:00. Si chiama "SOSE Virtual Art" e vede la partecipazione di numerosi artisti locali. A cura di Simona Sarti, espongono Giorgia Botticelli, Norberto Cenci, Marta Cioli, Filippo De Luca, Lucia Di Miceli, Giovanna e Marzia Gandini, Itto, Silvia Longo, Simone Marini, Remo Menghi, Alessandro Monti, Michel Patrin, Elisabetta Piu e Marialuisa Ricciuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sose visual art": alla Stazione di Ottavia nuovo appuntamento con gli artisti del territorio

RomaToday è in caricamento