Ottavia Ottavia / Via Casal del Marmo

Scuola Neruda, parcheggio sommerso dai rifiuti: "Come a Kabul"

Cassonetti colmi e rifiuti sparsi intorno, tutto a due passi da una scuola elementare: la denuncia di un papà. Cittadini indignati: "situazione grave, che continua da tempo". Dopo la segnalazione, l'area è stata pulita

Scatole, sacchetti, cartoni di birra, perfino un seggiolino da auto e un monopattino. C'era davvero di tutto ieri mattina nel parcheggio della scuola Pablo Neruda, in via Casal del Marmo. Cassonetti colmi e rifiuti sparsi tutti intorno: uno spettacolo di degrado e inciviltà che ai genitori dei piccoli alunni dell'istituto ha indignato ancora di più, data l'aggravante della presenza a pochi passi di un luogo quotidianamente frequentato da molti bambini, oltre che dagli insegnanti e tutti gli operatori scolastici.

La denuncia arriva proprio dal papà di uno di questi piccoli studenti, che ha subito immortalato la scena e pubblicato in rete alcuni scatti che, rapidi, hanno fatto il giro del web tra i commenti e l'indignazione dei cittadini. "Le scuole di Kabul", l'amaro paragone di una situazione già compromessa e che anzi proprio in questi ultimi tempi sembra essere degenerata soprattutto al Municipio XIV, in uno scenario in cui l'Assessore locale lancia un appello disperato al Sindaco Marino, un consigliere di maggioranza "tira le orecchie" al Presidente e i cittadini si sentono totalmente abbandonati.

Tra le testimonianze dei genitori, c'è anche chi ci racconta che in realtà non è la prima volta che il parcheggio si trova in condizioni simili, così come molti altri punti da lì poco distanti. Situazione molto spesso segnalata, ma poi di fatto mai risolta in maniera capillare o definitiva. Nel frattempo, ad onor di cronaca, l'area è stata ripulita nella stessa giornata di ieri, dopo che alcuni genitori lo hanno fatto presente all'autorità competente.

10247483_10202931944232939_3569061525425264321_n-2

1557633_10202931943512921_4106991163752903378_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Neruda, parcheggio sommerso dai rifiuti: "Come a Kabul"

RomaToday è in caricamento