MonteMarioToday

"Politico leale e uomo vero": omaggio a Rino Di Vito, il 'Peppone' di Ottavia

Appuntamento sabato 22 aprile nel centro polivalente a lui dedicato nel 2007, su largo Codogno. Il ricordo di Angelo Iori, avversario politico: "Manteneva la parola"

Rino Di Vito

“Un Peppone di Ottavia, un personaggio ben voluto da tutti”. Sabato 22 aprile, alle 16,30, ci sarà il decimo anniversario dell’intitolazione del centro polivante, su largo Codogno, a Rino Di Vito. Uomo di sinistra vecchio stampo, è stato consigliere dell’allora Municipio XIX (attuale XIV) e ha condotto mille battaglie. 

Il suo ricordo è ancora vivo. Alessio Cecera, esponente Pd di Monte Mario, lo ha definito “un padre, con lui ho mosso i primi passi istituzionali. All’epoca nei Municipi non c’erano le giunte, quindi l’esecutivo passava dai presidenti delle commissioni con il contributo dei consiglieri. La sua ultima battaglia – ha detto – fu quella del centro polivalente di Palmarola”.

E c’è persino chi tra gli avversari ancora si commuove parlando di lui. Come Angelo Iori, che a RomaToday ha ammesso: “Quando sono entrato in Consiglio, con Alleanza Nazionale, lui mi disse ‘per qualsiasi cosa vieni da me’. Era un politico leale, manteneva la parola. Come uomo posso solo che parlarne bene. Ci siamo scontrati più volte, tipo sulla questione dei palazzoni di Selva Candida eppure il rispetto non è mai mancato. Oggi, purtroppo, questo aspetto è sempre meno presente”.

E per far capire chi fosse Rino Di Vito, Iori ha raccontato: “Venne redatta una delibera sul piano di illuminazione in via della Lucchina. Beh, lui disse che la sua via doveva essere esclusa perché non intendeva che qualcuno pensasse a favoritismi. Allo stesso tempo sapeva anche alzare la voce: se fosse vivo, avrebbe già ripristinato le strutture (danneggiate e rimosse, come riportato da Il Pungolo) dell'area giochi all'interno del centro a lui dedicato. Poteva sedere sui banchi della maggioranza o dell’opposizione ma non avrebbe perso tempo. Ne sono certo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento