rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Ottavia Ottavia / della Palmarola

Palmarola: non saranno i cittadini a (ri)pagare la strada fatta male

Dopo una settimana, la strada riasfaltata era già piena di buche. La ditta responsabile provvederà al ripristino, senza ulteriori costi per i cittadini. Cecera: "Esigiamo lavoru pubblici di qualità"

Un lavoro fatto male deve essere rifatto e questa volta non saranno i cittadini a pagare, almeno dal punto di vista economico. All'inizio di gennaio è stato riasfaltato un tratto di via della Palmarola ma appena dopo una settimana il manto presentava già delle crepe, una situazione "intollerabile" come denunciato dal Consigliere Municipale Marco Terranova (M5S). Alle prime segnalazioni l'Assessore ai Lavori Pubblici Alessio Cecera ha provveduto a fare il punto con la U.O.T. (Unità Organizzativa Tecnica) chiedendo al direttore della ditta responsabile dei lavori un sopralluogo per la verifica dello stato dell'arte. E proprio qualche giorno fa, è arrivata la comunicazione da parte del Responsabile del Servizio che l'intervento verrà rifatto, ripristinando le parti ammalorate non appena le condizioni metereologiche lo permetterano. "Controllare la qualità dei lavori pubblici facendo pagare a chi sbaglia e no ai contribuenti le eventuali opere non conformi - ha commentato soddisfatto Cecera - Esigiamo lavori pubblici di qualità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palmarola: non saranno i cittadini a (ri)pagare la strada fatta male

RomaToday è in caricamento