rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Ottavia Ottavia / Via Casal del Marmo, 212

Scuola Pablo Neruda, dalle elementari un coro di voci bianche per il Teatro dell’Opera

Sono 57 i bambini che seguono il progetto 'Canta con me'. Le lezioni canore due volte a settimana, il martedì e giovedì, in un percorso che unisce pratica ed educazione

Un coro di voci bianche per il Teatro dell’Opera. Sono gli alunni iscritti alle elementari della Pablo Neruda: i bambini delle classi terza, quarta e quinta hanno preso parte al progetto ‘Canta con me’ ideato dall’Opera e che ha coinvolto altre scuole della periferia: ‘Via Casalbianco’ (Settecamini) ‘Via Olcese’ (Centocelle) e ‘Via Cutigliano’ (Magliana).

Per l’istituto, come per gli altri sopracitati, è la seconda partecipazione all’iniziativa, dopo quella dell’anno scorso. Alba Micheli, insegnante e collaboratrice del dirigente, a RomaToday ha spiegato: “C’è stata una prima selezione dove hanno partecipato 75 bambini che, con una successiva scrematura, sono arrivati a 57. Gli alunni sono impegnati due volta a settimana, il martedì e il giovedì, dalle 15 alle 16,30”.

I piccoli coristi hanno iniziato a leggere le note musicali sul pentagramma e non solo: “Cantano in danese, tedesco, inglese, italiano e spagnolo. In questo modo si preparano a creare un coro unico con i ‘colleghi’ delle altre scuole, in attesa dell’appuntamento finale del 29 maggio, al teatro Costanzi. Il progetto – ha terminato – ha due aspetti. Quello educativo, dove i bimbi imparano a mantenere una postura giusta oltre che utilizzare il diaframma o far uscire il suono in maniera corretta. A ciò si lega anche la parte teorica. È sicuramente una bella esperienza, dall’alto tasso formativo. L’interesse dei nostri alunni, infatti, cresce giorno dopo giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Pablo Neruda, dalle elementari un coro di voci bianche per il Teatro dell’Opera

RomaToday è in caricamento