rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Ottavia Ottavia / Viale Esperia Sperani

Ottavia trova l'America: al via la realizzazione del playground

La fine dei lavori prevista per dicembre

Valorizzare il verde nelle periferie. E, soprattutto, promessa mantenuta. Nei giorni scorsi sono cominciati i lavori per la realizzazione del playground lungo viale Esperia Sperani, nel Municipio XIV. Un’opera che il Coni realizzerà, a sue spese, nel parco delle Palme. L’iter amministrativo si è concluso a luglio e, saltati i tempi burocratici del caso, sono stati avviati gli interventi. Angelo Diario, presidente della commissione capitolina Sport, di recente ha ammesso: “Il Parco avrà la sua area pubblica attrezzata, per praticare attività sportive”.

I tempi dei lavori

Cartello dei lavori alla mano, gli interventi dovrebbero concludersi il 10 dicembre. Quindi - se tutto procederà liscio - il taglio del nastro ci sarà all'incirca tra un mese e mezzo. "Stai a vedere che inaugureremo il playground per Natale" ha commentato un consigliere di Monte Mario, che ha aggiunto: "Facendo un sondaggio con i residenti, mi sembrano soddisfatti". Oggi, 25 ottobre, alcune signore portavano a spasso il cane e guardavano incuriosite le operazioni all'interno del parco delle Palme, dove già si può notare il campo da basket.

playground-2

La manutenzione e la vigilanza

La manutenzione e la vigilanza, come ricordato dall’esponente pentastellato, saranno a carico del Comune. Soddisfazione inevitabile da parte dell’esecutivo del Quattordicesimo. Il progetto, secondo la squadra capitanata da Alfredo Campagna, avrà una doppia valenza: avvicinare i cittadini allo sport e, in un discorso più ampio, riqualificare e migliorare un’area verde del territorio. L'iniziativa,  promossa dall'assessorato e dalla commissione capitolina Sport in collaborazione con gli uffici del Dipartimento Tutela ambientale, riguarda tutti i Municipi della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottavia trova l'America: al via la realizzazione del playground

RomaToday è in caricamento