rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Ottavia

LETTORI - Ottavia: Centro Gulliver al buio. L'Acea stacca la corrente per morosità?

"La data di mercoledì 6 giugno 2012 è una data da ricordare nella storia del Centro commerciale Gulliver. Alle 10 del mattino se qualche anziano si fosse trovato nell'ascensore o sulle scale mobili sarebbe rimasto bloccato dall'improvviso distacco dell'energia elettrica a tutte parti comuni del centro"

La data di mercoledì 6 giugno 2012 è una data da ricordare nella storia del Centro commerciale Gulliver. Alle 10 del mattino se qualche anziano si fosse trovato nell'ascensore o sulle scale mobili sarebbe rimasto bloccato dall'improvviso distacco dell'energia elettrica a tutte parti comuni del centro. Per tutta la giornata porte automatiche, scale mobili, luci, motori di aereazione ecc.. tutto ciò che è collegato alla corrente elettrica condominiale ha smesso di funzionare. Atmosfera surreale per chi passeggiava all'interno, tutte le porte antipanico e porte automatiche spalancate, quasi un clima tragicomico per utenti e lavoratori del centro. Alcuni commercianti non commentavano nulla ed avevano bocche cucite. Secondo altri, amareggiati per tale situazione lesiva degli interessi di tutti gli esercenti, si tratterebbe di un provvedimento di distacco operato dall'Acea per alcune bollette non pagate. Se ciò fosse vero sarebbe comunque grave per diversi motivi. All'interno del centro non è stato esposto preventivamente e pubblicamente un cartello di preavviso di distacco dell'energia elettrica. Tale inadempienza avrebbe potuto provocare infortuni e danni a persone. Non ci risulta nemmeno che sia arrivata un'informazione preventiva agli operatori commerciali che avrebbero a sua volta potuto informare gli utenti. Quanto accade al Gulliver in questi giorni comporta un grave rischio chiusura (ecco un precedente a Sulmona )e noi Comitato Lucchina e Ottavia stiamo... LEGGI TUTTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORI - Ottavia: Centro Gulliver al buio. L'Acea stacca la corrente per morosità?

RomaToday è in caricamento