menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Saccucci e D'Agostino

Foto Saccucci e D'Agostino

Maltempo, buche e tombini: via Inzago "fatta a pezzi" dalla pioggia

Ecco come l'acquazzone di sabato scorso ha ridotto la strada nel quartiere di Palmarola. I lavori pochi giorni fa, l'Assessore spiega: "Risolvere prima di tutto il problema delle condotte fognarie"

Strada dissestata, buche allagate e perfino un tombino scoperchiato. E' così che la forte pioggia di sabato scorso ha ridotto via Inzago, in zona Palmarola. Il maltempo, ormai parte integrante di questa estate molto meno calda e più piovosa del solito, ha contribuito a peggiorare le condizioni della strada già bisognosa di intervento e con una compromessa rete delle condotte fognarie. E' bastato un acquazzone più intenso a sfaldare così alcuni tratti del manto stradale lasciando la via costellata in più punti da solchi e residui di asfalto, ovviamente pericolosi per la sua viabilità. E' saltato persino un tombino, che è stato poi successivamente riposizionato a mano.

"Ecco dove finiscono i nostri soldi", le polemiche di alcuni residenti dopo che la stessa via, fino a poco tempo fa, è stata chiusa per lavori. "E' intervenuta solo Acea a fine luglio a sistemare i pozzetti", la precisazione dell'Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio XIV Alessio Cecera a puntualizzare che per il rifacimento della strada è previsto un cantiere di somma urgenza "che non è ancora partito proprio perchè vogliamo risolvere prima la situazione delle condotte fognarie rotte".

"Questa estate la strada è stata chiusa per permettere la sistemazione con la manutenzione ordinaria (ovvero ripristinare i tratti divelti di asfalto) per garantirne la circolazione" continua Cecera, che ricorda: "la strada rientra tra le dieci che abbiamo fatto finanziare dal Comune per il rifacimento. Non è stata ancora fatta rifare proprio per non sprecare denari pubblici". Il tanto atteso intervento di manutenzione straordinaria, dunque, arriverà una volta risolti i problemi legati alle condotte fognarie ma se la pioggia di sabato scorso è passata, restano i disagi e il timore che in mancanza di un pronto e adeguato intervento le prossime piogge autunnali tornino a compromettere di nuovo la via.  

10616094_10203654155727775_6798387134729035432_n-2 10647671_1477061292542806_1852791792_n (1)-2-2

10456147_10203654154487744_4632027105774026303_n-2

10565163_10203654153047708_5609776081968981403_n-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento