MonteMarioToday

Lucchina, una zona dimenticata: "Da noi del M5S le prime risposte"

Sopralluogo della commissione Ambiente. De Laurentiis: "Strade riasfaltate e nuova segnaletica orizzontale". Cecera (Pd): "Permangono criticità, soprattutto nella manutenzione delle case comunali". Mariani (FdI): "Assente la cura del verde"

Il sopralluogo della commissione Ambiente (foto Facebook di Paolo De Laurentiis)

“I cittadini di Lucchina si sentivano abbandonati dalle istituzioni”. A parlare è Paolo De Laurentiis, consigliere del M5S  nel Municipio XIV e presidente della commissione Ambiente, che ieri 3 gennaio è stata convocata in esterna per un sopralluogo della zona. 

Una passeggiata durata un paio d’ore, che ha toccato via Cesira Fiori e viale Esperia Sperani. “Con i 5 Stelle sono arrivate le prime risposte – ha commentato De Laurentiis – dal 27 dicembre le strade sono totalmente riasfaltate e hanno una nuova segnaletica orizzontale. Abbiamo verificato la situazione dell’area, appuntando le piccole come le grandi problematiche. È un punto di partenza su cui lavorare – ha proseguito – in silenzio e a testa bassa”. 

Inoltre il consigliere pentastellato ha fatto un’annotazione: “La Commissione deve muoversi sul territorio, stare tra i cittadini, ascoltare le esigenze, verificare le criticità e pianificare gli interventi dando poi l'indirizzo all’esecutivo”.

Sul posto presente anche Alberto Mariani, capogruppo di Fratelli d’Italia: “La zona necessita di una maggiore attenzione, questo è ovvio. La manutenzione del verde è assente. Invece, per quanto riguarda la commissione in esterna – ha sottolineato – sono soddisfatto, perché verificare sul posto ciò che non va aiuta noi consiglieri, sia per proporre soluzioni che per incentivare gli uffici”. 

Per Massimiliano Pirandola (La Destra) “la commissione è stata utile e ha evidenziato alcune problematiche importanti. Alcune conosciute (come le aree ancora non prese in carico dal Comune) e altre di nuovo corso: per esempio il degrado legato al mancato sfalcio dell'erba. I marciapiedi – ha proseguito – sono in stato di abbandono”. 

Un ulteriore contributo è stato fornito da Alessio Cecera, consigliere del Partito democratico. L’ex assessore non è entrato nel merito della Commissione, ma ha sollevato un punto a suo avviso dolente: lo stato delle case comunali in via Ipogeo degli Ottavi. “Sollecitiamo il Municipio affinché si faccia portavoce con il Comune, che deve investire fondi per la manutenzione ordinaria e straordinaria. Gli edifici registrano infiltrazioni e crepe, i cortili sono in pessime condizioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento