menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pochi anziani nella sede, i nonni la restituiscono: sarà trasformata in centro antiviolenza

A Ottavia gli anziani hanno restituito la succursale del centro loro dedicato per destinarla ad altri servizi. Raggi: “E’ bella storia di solidarietà e rinascita”

Da centro anziani a centro antiviolenza. Succede a Ottavia dove i “nonni” hanno restituito la seconda sede del loro centro anziani, da tempo sottoutilizzata, per far si che potesse ospitare altri servizi. Dopo la completa riqualificazione ad opera del Municipio XIV la struttura di via Casal del Marmo, per cui è in corso la procedura di affidamento, fornirà informazioni e supporto alle donne che vogliono superare qualsiasi tipo di violenza di genere: psicologica, fisica, economica, domestica, intra ed extrafamiliare. Sarà tra i centri antiviolenza collegati al 1522 con servizio telefonico h 24. 

Ottavia, il centro anziani diventa centro antiviolenza

"Rimaniamo in attesa dell’affidamemnto di questo servizio  che provvederà ad arredarlo e renderlo pienamente fruibile dalle persone che ne avranno bisogno” - ha detto il minisindaco del Roma Monte Mario, Alfredo Campagna.  “Anche il nostro territorio avrà un centro antiviolenza e ciò è molto importante. Rientriamo nel piano che prevede l’apertura di un centro per ciascun municipio” - ha aggiunto l’assessore alle Politiche Sociali del XIV, Andrea Maggi.

Raggi a Ottavia: "Storia di solidarietà e rinascita"

“Questa è una bella storia di solidarietà e rinascita” - ha commentato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in sopralluogo nella struttura di via Casal del Marmo. 
“È una bella notizia, soprattutto per le donne vittime di violenze. La struttura ospitava la sede di un centro anziani, che era poco frequentato. E così gli stessi utenti del centro hanno deciso di restituire l’immobile al territorio e renderlo uno spazio polivalente. Il Municipio ha appena terminato la ristrutturazione dell’immobile: adesso è una struttura completamente riqualificata. La procedura per l’affidamento del servizio è in corso e presto aprirà il centro antiviolenza. Un bel risultato - ha aggiunto la sindaca - reso possibile dalla collaborazione tra il Municipio, il dipartimento Pari Opportunità e l'assessorato alle Politiche sociali. Portiamo avanti l’impegno per l'apertura di strutture che offrano nuovi servizi alle donne che ne hanno bisogno, in tutte le zone della città”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento