MonteMarioToday

A spasso nel tempo in via Casal del Marmo: arriva l’archeoparco Castranova

Il taglio del nastro sabato 21 ottobre alle 11

L'archeoparco Castranova ai blocchi di partenza

Gladiatori, bighe romane, piatti tipici dell'antichità, cosmesi e medicina. Tutto questo sarà sviluppato all'interno dell'archeoparco Castranova, il parco archeologico interattivo che sorgerà in via Casal del Marmo, nel Municipio XIV. Il taglio del nastro sarà effettuato sabato 21 ottobre alle 11 all'interno di cinque ettari di terreno. RomaToday ha incontrato Barbara Milioni, presidente dell'associazione culturale Spqr, che ha spiegato: "Qui si farà la rievocazione storica del periodo romano, dalla parte repubblicana al tardo impero. Attraverso usi e costumi, spiegheremo come procedeva la vita all'epoca".

L'allestimento dell'archeoparco Castranova

In questi giorni sono stati allestiti l'accampamento, i viali della didattica - con i laboratori - e non solo: "Saranno presenti anche i banchi di scavo. Dalla soprintendenza del Municipio XIII, zona da cui provengo, abbiamo in comodato d'uso dei reperti, diciamo, di scarto. Questi saranno mostrati ai bambini, che dovranno catalogarli. Per un giorno vestiranno i panni di archeologici". 

La rievocazione storica

Barbara Milioni ha sottolineato che l'associazione culturale Spqr lavora con altri gruppi di rievocazione storica, oltre a far parte del Consorzio europeo Cers (Consorzio europeo di rievocazione storica): "Abbiamo costituito la Federazione rievocatori storici di Roma e Provincia, negli anni abbiamo partecipato ad eventi sia in Italia che all'estero. Ultimamente, per esempio, siamo stati in Russia".

A spasso nel tempo

Una passeggiata nel tempo, quindi, tra appassionati ("io lavoro nel settore turistico") e non: "Al nostro interno c'è un comitato scientifico,  con soci che hanno competenze specifiche fondamentali per la ricerca e verifica delle fonti". Un museo a cielo aperto, su un terra in affitto "per dodici anni, i proprietari sono stati gentilissimi" in cui sarà possibile immergersi nel passato. 

 

I progetti per il futuro

Fino a marzo l'archeoparco Castranova sarà visitabile su prenotazione, ma i progetti sono altri: "L'idea è rimanere aperti tutti giorni, ospitando studenti e turisti. Siamo in contatto con l'Amministrazione di Monte Mario, con cui abbiamo avviato un dialogo per eventuali attività con gli alunni delle scuole o anche in campo naturalistico". Prima, però, c'è da togliere di mezzo una discarica abusiva che si trova nel tragitto per arrivare al parco archeologico: "È una terra di nessuno. Per il momento, a nostre spese, elimineremo il grosso. Poi, sicuramente, sarà avviato un discorso di collaborazione con l'istituzione locale".

Tutte le strade portano all'archeoparco

In chiusura, una curiosità: sulle indicazioni del parco archeologico l'indirizzo è via Casal del Marmo 375. Il navigatore, invece di portare al cospetto dei legionari, conduce davanti a un negozio: "Nessun problema – ha rivelato Barbara Milioni – metteremo una cartellonistica sia per chi verrà dalla Trionfale, sia per chi giungerà dal Raccordo". In fondo la storia è maestra di vita: tutte le strade portano all'archeoparco Castranova. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento