Sabato, 13 Luglio 2024
Ottavia Ottavia / Via Camilla Ravera

Anfiteatro Gulliver abbandonato, la riqualifica non rientra nel progetto dell'Anello Verde

L'opera abbandonata al degrado è sotto osservazione del municipio XIV per regalare ai cittadini un'area di socializzazione ma non sarà toccata dal progetto 100 parchi

Un intervento di decoro risalente a un paio di anni fa e poi il nulla. Questa è la fotografia dell’Anfiteatro del Gulliver ad Ottavia, un grande spazio di aggregazione non sfruttato e soggetto ad azioni di vandalismo e abbandonato al degrado. 

L’anfiteatro fa parte delle opere integrative a scomputo del Gulliver abbozzata e mai consegnata per il fallimento intercorso della società costruttrice che lasciò tutto nelle mani dell’Autorità giudiziaria. Non ultimata né collaudata non acquisita. Il comune ha avviato anni fa l’iter di escussione della fideiussione del costruttore per ultimare i lavori incompiuti, ma l’iter è ancora impantanato nella burocrazia. 

Nel 2022 l’amministrazione municipale a guida Della Porta intervenne con un’operazione di decoro con operazioni di pulizia e l’installazione di nuove panchine ma il tutto non ebbe seguito proprio perché l’area naviga si trova in una terra di mezzo senza padroni. Le potenzialità dell’anfiteatro sono elevate. Il luogo ben presta infatti ad essere un luogo di aggregazione sociale e teatro di iniziative “È una terra di nessuno” – commenta a RomaToday Domenico dell’Associazione MenteCivica Ottavia Palmarola – “Ci piacerebbe vederlo inserito nel progetto dell’Anello Verde-Giardino Lucchina. Con una piazza del genere Ottavia sarebbe stupenda” – spiega Domenico – “Sarebbe bellissimo vederlo riqualificato e svolgere serate cinematografiche, teatro coinvolgendo i tanti giovani del quartiere che così avrebbero distrazioni e opportunità invece di compiere atti vandalici”. 

A RomaToday Stefania Portaro assessora all’Ambiente del municipio XIV, che nella giornata dell'11 giugno ha incontrato i cittadini per il secondo appuntamento di partecipazione del progetto 100 parchi, ha spiegato puntualizzando che l’anfiteatro non ha nulla a che vedere col progetto dell’Anello Verde. “L’anfiteatro del Gulliver è un’opera a sé che non rientra né nel programma (del dipartimento ambiente, ndr) dei 100 parchi che interesserà tutto il verde da via Cesira Fiori fino alla Collina della Pace e via Vivi Gioi, né in quello (del municipio XIV, ndr) del rifacimento del manto stradale di via Camilla Ravera e tutti i camminamenti limitrofi” - spiega l'ass. Portaro. Quest’ultimo intervento, che sistemerà i parcheggi di sosta e i marciapiedi, garantirà un nuovo aspetto all’anfiteatro sul quale l’ass. Portaro sottolinea come il municipio stia approfondendo il tema e lavorerà in futuro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anfiteatro Gulliver abbandonato, la riqualifica non rientra nel progetto dell'Anello Verde
RomaToday è in caricamento