MonteMarioToday

Accoglienza nel Municipio XIV, a Palmarola 27 ospiti: dodici sono bambini

Si trovano nel Centro Linarolo, attivo nel Quattordicesimo. Il minisindaco Campagna: “È un progetto nell’ambito del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati”

Il presidente del Municipio XIV, Alfredo Campagna

A Palmarola, nel Municipio XIV, sono stati accolti in una palazzina di via Linarolo ventisette ospiti: dodici sono bambini (l'età varia da 1 a 7 anni). A darne notizia è il minisindaco, Alfredo Campagna, che ha affermato: “Nel pomeriggio di ieri, 2 luglio, mi sono personalmente recato presso il centro Linarolo, che costituisce uno tra i numerosi progetti di accoglienza, ritenuti idonei, nell’ambito del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati - Sprar - cui Roma Capitale come ente locale ha aderito, accedendo al Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo”

INTEGRAZIONE

“Gli Sprar, a differenza dei Cda (Centri di accoglienza) e dei Cara (Centri di accoglienza per richiedenti asilo) finalizzati ad un’assistenza immediata delle persone che arrivano sul territorio italiano, sono invece rivolti all’integrazione sociale ed economica – ha puntualizzato Alfredo Campagna – di soggetti già titolari di una forma di protezione internazionale, come i rifugiati e titolari di protezione sussidiaria o umanitaria”.

ACCOGLIENZA INTEGRATA

Bisogna dire che sui social, nelle ultime 48 ore, c’è stato un tam tam di commenti sulla vicenda. Così il presidente di Monte Mario ha tenuto a fare chiarezza: “L'Ente Locale insieme ai professionisti che operano nelle realtà del terzo settore, come nel caso della Fraterna Tau, la Onlus aggiudicataria del progetto nel nostro territorio, realizzano interventi di 'accoglienza integrata' – ha proseguito – che superano la vecchia logica della distribuzione di vitto e alloggio, offrendo misure di assistenza e di protezione al singolo beneficiario, favorendo il percorso di acquisizione di una ritrovata autonomia”.

ATTIVITA' MULTICULTURALI

Gli ospiti, secondo quanto appreso, “beneficeranno di assistenza sanitaria e sociale, attività multiculturali, inserimento scolastico dei minori, mediazione linguistica e interculturale, servizi per l’alloggio e l’inserimento lavorativo. Sarà cura dell’Amministrazione municipale – ha ribadito Campagna – affiancare il Dipartimento competente per il corretto svolgimento del progetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento