Sabato, 20 Luglio 2024
Monte Mario Monte Mario / Via Edmondo De Amicis

Via De Amicis, la volta buona: "Strada riaperta"

Il K2 nuovamente accessibile. Guidi (Fratelli d'Italia): "Speriamo non ci siano chiusure a sorpresa". Ferri, consigliere del Municipio XIV: "Arteria fondamentale per i nostri cittadini"

È successo di tutto in via De Amicis: la strada chiusa per nove mesi, poi riaperta, a seguire di nuovo off limits e da ieri, 15 dicembre, finalmente accessibile. Nel mezzo le polemiche di rito e anche una mozione di FdI sul rendere di nuovo fruibile l'arteria. Documento approvato dal Municipio XIV (dove governa il M5S) e “bocciata” dalla maggioranza capitolina (che si è astenuta).

"Speriamo che sia la volta buona – ha detto Federico Guidi, dirigente romano di Fratelli d'Italia – e che non si debba assistere a ulteriori chiusure a sorpresa. Ci auguriamo che i lavori siano stati finalmente terminati e svolti a regola d'arte. I tre tronchi appoggiati alle ringhiere abbattute sembrerebbero dimostrare il contrario, anche perché – ha insistito – le ringhiere col passare del tempo si arrugginiscono e si deteriorano. C'è il rischio che un giorno non reggeranno più il peso. Dopo aver atteso 'solo' nove mesi per mettere in sicurezza quattro alberi, forse si poteva fare uno sforzo per sanare la situazione. Ma evidentemente nella Roma ai tempi della Raggi è chiedere troppo".

Sull'argomento ha detto la sua anche Mauro Ferri, che quella mozione aveva presentato: "Da quello che ho potuto intercettare, il K2 è stato aperto per il derby, dopodiché è stato chiuso. A questo punto incrociamo le dita: l'augurio è che via De Amicis rimanga aperta. E che, anche a step, si proceda con l'ultimazione degli interventi, se necessario. Ma è fondamentale mantenere il tratto accessibile per i cittadini del Municipio XIV".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via De Amicis, la volta buona: "Strada riaperta"
RomaToday è in caricamento