MonteMarioToday

Via De Amicis, la volta buona: "Strada riaperta"

Il K2 nuovamente accessibile. Guidi (Fratelli d'Italia): "Speriamo non ci siano chiusure a sorpresa". Ferri, consigliere del Municipio XIV: "Arteria fondamentale per i nostri cittadini"

La situazione sul K2 (foto Facebook di Federico Guidi)

È successo di tutto in via De Amicis: la strada chiusa per nove mesi, poi riaperta, a seguire di nuovo off limits e da ieri, 15 dicembre, finalmente accessibile. Nel mezzo le polemiche di rito e anche una mozione di FdI sul rendere di nuovo fruibile l'arteria. Documento approvato dal Municipio XIV (dove governa il M5S) e “bocciata” dalla maggioranza capitolina (che si è astenuta).

"Speriamo che sia la volta buona – ha detto Federico Guidi, dirigente romano di Fratelli d'Italia – e che non si debba assistere a ulteriori chiusure a sorpresa. Ci auguriamo che i lavori siano stati finalmente terminati e svolti a regola d'arte. I tre tronchi appoggiati alle ringhiere abbattute sembrerebbero dimostrare il contrario, anche perché – ha insistito – le ringhiere col passare del tempo si arrugginiscono e si deteriorano. C'è il rischio che un giorno non reggeranno più il peso. Dopo aver atteso 'solo' nove mesi per mettere in sicurezza quattro alberi, forse si poteva fare uno sforzo per sanare la situazione. Ma evidentemente nella Roma ai tempi della Raggi è chiedere troppo".

Sull'argomento ha detto la sua anche Mauro Ferri, che quella mozione aveva presentato: "Da quello che ho potuto intercettare, il K2 è stato aperto per il derby, dopodiché è stato chiuso. A questo punto incrociamo le dita: l'augurio è che via De Amicis rimanga aperta. E che, anche a step, si proceda con l'ultimazione degli interventi, se necessario. Ma è fondamentale mantenere il tratto accessibile per i cittadini del Municipio XIV".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento