MonteMarioToday

Scuola Selva Candida: tanto entusiasmo, ma non dimentichiamoci la burocrazia

Stanno per partire i lavori al cantiere di via Santi Audiface e Abacuc per la tanto attesa scuola elementare. Assessore Scocciolini: "Avviare per tempo tutto il meccanismo istituzionale"

Mancano pochi giorni all'apertura del cantiere che sancirà finalmente la ripresa dei lavori per la scuola di Selva Candida. Un'opera che i cittadini attendono da anni e che è stata oggetto di lunghe e faticose battaglie. Ora, trascorsi i primi giorni di entusiasmo per la notizia dello sblocco dei fondi necessari e quindi il via libera approvato direttamente dal Governo, resta aperta una domanda. Quanto dureranno nello specifico i lavori, e soprattutto, dopo quanto la scuola elementare sarà ufficialmente pronta ad accogliere i bambini? Questione pratica da non sottovalutare, visto che si tratta della prima e unica scuola in tutto il quartiere e che i piccoli studenti, finchè non sarà tagliato il nastro in via Santi Audiface e Abacuc, dovranno continuare a frequentare gli istituti limitrofi (comunque distanti). Spostamento per il quale, inoltre, i piccoli si alzano tutte le mattine alle 6:30 e la pubblica amministrazione versa non pochi soldi per un apposito servizio di scuolabus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' ancora troppo presto per parlare di tempistiche, ma quel che è certo è che ci saranno anche quelle burocratiche tra tutte le varie disposizioni che le autorità competenti dovranno ovviamente seguire e rispettare. Un iter lungo che anche per questo motivo occorrerà cominciare ad avviare subito. Un aspetto non così scontato, ribadito anche dall'Assessore alla Scuola del Municipio XIV Daniela Scocciolini: "Occorre avviare ben per tempo tutto il meccanismo istituzionale che dovrà prevedere una tempestiva comunicazione all'Ufficio Scolastico del Lazio e la procedura di dimensionamento per attribuire il plesso ad un Istituto comprensivo e consentire il riflusso dei bambini da altre scuole - spiega quindi l'Assessore rispondendo ai cittadini che esprimono la preoccupazione di una tempestiva apertura della scuola appena finiti i lavori - Intanto cominceremo con l'invitare il Direttore Regionale Maddalena Novelli, alla posa della prima pietra. Quanto alla rivalutazione del territorio di Selva Candida, i cittadini potranno contare fin d'ora sul mio impegno e sul fatto che esiste una risorsa culturale e archeologica che da fattore di freno che è stato finora dovrà diventare invece un elemento di impulso per la scuola e per l'intero quartiere. Insieme faremo tanti bellissimi progetti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento