Monte Mario Selva Candida / Via Nosate

Rifiuto selvaggio, camion beccato dai cittadini: "ricaricate tutto a andate via"

Selva Candida, una ditta di traslochi sta scaricando grandi quantità di materiali e senza differenziare. Rapido l'intervento di alcuni residenti che avvisano subito anche le autorità. E nel frattempo ci si prepara al porta a porta

Foto L.B.

Beccati con le mani nel sacco. Anzi, con i sacchi fuori dai cassonetti. Il camion di una ditta di traslochi è stato sorpreso ieri mattina da alcuni residenti di zona mentre scaricava in via Nosate (Selva Candida) alcuni materiali come cartoni e altri rifiuti, sia dentro che fuori gli appositi cassonetti verdi, "ovviamente non differenziando e in quantità smisurata", come riportato dalle testimonianze. A pubblicare la denuncia, proprio dietro le segnalazioni di questi cittadini, il Presidente del Comitato Selva Candida Ludovico Baccelloni, che approfitta dell'episodio per ribadire ancora una volta quanto anche il prezioso contributo della stessa cittadinanza possa rivelarsi uno strumento efficacie nella dura e faticosa lotta contro il degrado urbano e il così detto rifiuto selvaggio

"Vigiliamo e nel caso contattate le autorità competenti, anche così prima o poi finirà questo senso di incivilità", scrive Baccelloni e non a caso lo stesso episodio di via Nosate deve il suo epilogo proprio al tempestivo intervento degli attenti residenti: gli uomini a bordo del camion sono stati invitati a ricaricare tutto il materiale a bordo mentre contestualmente si è provveduto a segnalare subito quanto accaduto alle autorità. "Almeno adesso non sono più ignoti". "Ora multe salate!" sono solo alcuni dei commenti di qualche cittadino. 

Nel frattempo proprio nella giornata di ieri si è svolta a Selva Candida una assemblea pubblica in previsione dell'introduzione del porta a porta che avverrà nel prossimo autunno. Un evento importate carico di aspettative e buoni propositi da parte sia delle istituzioni locali che anche e soprattutto dei cittadini. Presenti all'incontro dal simbolico titolo "AMA oggi, differenzia domani" oltre al Presidente del Comitato di quartiere anche l'Assessore all'Ambiente del Municipio XIV Ivan Errani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuto selvaggio, camion beccato dai cittadini: "ricaricate tutto a andate via"

RomaToday è in caricamento