Monte Mario Selva Candida / Via Pallanza

Pista ciclabile, area verde e pedonalizzazione: la proposta del CdQ Ponderano

Ecco il progetto del Comitato Futuro Ponderano per la pedonalizzazione dell'area di via Pallanza con annesse alcune opere accessorie: c'è anche lo spazio verde per i bambini e una pista ciclabile

Piantina dal progetto del Comitato

Il Comitato Futuro Ponderano, associazione di quartiere relativa al Piano di zona Ponderano B51 (a pochi passi da Selva Candida, per intenderci) sta muovendo da qualche tempo la proposta per un progetto di pedonalizzazione dell'area incolta di via Pallanza, con annesse alcune opere e servizi quali il verde pubblico e una pista ciclabile. "L'area si trova oggi in stato di abbandono. L'ultima pulizia risale all’estate del 2012 ed è stata svolta dalla cooperativa sociale parco di Veio, per incarico del Comune/Municipio - spiegano i portavoce del Comitato - Con questa proposta si renderebbe disponibile un’area verde che potrebbe fungere anche da piazza, vitale spazio di aggregazione di cui il quartiere è sprovvisto".

IL PROGETTO - Prima di tutto parliamo di due grandi agglomerati urbanistici per un complessivo bacino di utenza di circa 2.500 abitanti. Con la trasformazione di quest'area il comitato di quartiere ritiene si potrebbero raggiungere una serie di interessanti vantaggi. Il primo riguarda sostanzialmente la buona occasione per pulire e bonificare uno spicchio di terra di fatto destinata a un progressivo e inevitabile degrado. Inoltre, l'area si trova al centro di una rotonda di palazzine abitate per lo più da famiglie giovani, motivo per il quale questa potrebbe essere sfruttata anche come spazio verde polifunzionale visto che al momento la zona non è servita da un'area verde pubblica dove poter far giocare i bambini o socializzare tra residenti.

LA PROPOSTA - Il Comitato ha predisposto la proposta per la pedonalizzazione dell'area redigendo ufficiale documento in occasione del "concorso" proposto nello scorso mese di novembre dal Municipio che richiedeva alla cittadinanza e/o alle Associazioni locali di proporre dei progetti per la pedonalizzazione di alcune aree del territorio. Tale documento è stato poi successivamente ripresentato in Municipio nel corso della Conferenza Urbanistica tenutasi proprio di recente. 

LA PISTA CICLABILE - C'è anche un'altra proposta, quella di un breve passaggio ciclo-pedonale a unire via Nosate con via Ponderano, così collegare tra loro i due agglomerati urbani coinvolti, ossia quello di via Nosate e dintorni da un lato, e quello di via Ponderano, Pallanza, Cremolino, Airasca e limitrofe dall'altro.

OPERE ANNESSE - Per trasformare l'area in uno spazio davvero fruibile e restituirla così ai suoi cittadini, è già stata stilata una lista di opere concrete che vanno dalla pulizia dell'area e la sua spianatura, la posa in opera di alcune piantumazioni, l'installazione di panchine, una fontanella d'acqua e ancora un piccolo parco attrezzato per i bambini e un chiosco da affidare in gestione magari per la vendita di giornali e bevande. Le previsioni di fattibilità? Tutte positive, rassicurano dal Comitato: nessuna necessità di viabilità o parcheggi alternativi poichè l’area individuata non è ad oggi interessata nè da alcun flusso di traffico nè da spazi riservati al parcheggio di macchine.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclabile, area verde e pedonalizzazione: la proposta del CdQ Ponderano

RomaToday è in caricamento